Virgilio Sport

Tifosi Parma contro la Juve: E' immorale

Vibrante protesta dei fan gialloblù, è polemica sul web

15-01-2020 10:09

Tifosi Parma contro la Juve: E' immorale Fonte: 123RF

Va bene pagare per vedere Ronaldo ma quando è troppo è troppo. I tifosi del Parma hanno deciso di disertare la trasferta a Torino per vedere la loro squadra del cuore contro i campioni d’Italia a causa dei prezzi elevati del settore ospiti e il loro comunicato ha scatenato un acceso dibattito sui social.

GLI ULTRAS – A farsi portavoce della protesta sono i Crusaders che si dicono pronti a un’iniziativa simbolica per beneficenza.

IL COMUNICATO – Ecco il comunicato dei Crusaders: “La trasferta di Bergamo, grazie all’accordo di reciprocità tra le due società Parma e Atalanta che hanno fissato il biglietto a 16 euro, ha visto la presenza di un migliaio di parmigiani al seguito della squadra. Dopo Napoli, anche la Juventus fissa il biglietto addirittura a 43 euro, una cifra decisamente troppo alta, fuori dalla portata per un settore popolare, un prezzo immorale verso chiunque”.

LA PROTESTA – Da qui la decisione: “Anche in questa occasione diserteremo, invitando tutta la tifoseria a farlo, lasciando vuoto il settore ospiti dello Juventus Stadium, e chiediamo a tutti quelli che appoggiano l’iniziativa, e che sarebbero andati a Torino ad un prezzo normale, di appoggiarci in un’iniziativa benefica: invece che speculare sulla nostra passione, il nostro denaro lo doneremo. Allo stadio con il Lecce faremo una raccolta benefica per il reparto di Oncologia Pediatrica, dove ognuno donerà una somma che rappresenti l’ipotetica cifra che vorremmo spendere per un biglietto di Curva”.

LE REAZIONI – Sui social i fan gialloblù hanno specificato: “In Francia il tetto massimo di un biglietto ospite è 10€ (se non erro). Spero di aver fatto capire la nostra intenzione, e spero che possiate accoglierla in modo più sportivo”.

A FAVORE – C’è chi scrive: “Speriamo che la lega ascolti le proteste dei tifosi in tutta Italia e che regolarizzi i prezzi d’accesso agli stadi, magari mettendo dei tetti massimi in modo che nei nostri stadi ci siano sempre dei settori che mantengano i prezzi popolari per settori ‘popolati’. “.

IRONIA – Non tutti però hanno apprezzato il gesto. C’è chi commenta con ironia: “L’avessero fatto i tifosi dell’Inter per ogni volta che sono andati allo stadio illusi di poter alla fine vincere qualcosa a quest’ora avrebbero risolto la fame nel mondo

RITORSIONE – I tifosi della Juve non si sentono toccati: “Protesta senza alcun senso logico visto che noi a Parma (in quel cesso di stadio) abbiamo pagato 45€. Non so cosa pretendono” e infine:  “Per ritorsione boicottiamo il prosciutto di Parma e il parmigiano“.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...