Virgilio Sport

Torino, Davide Nicola può già eguagliare Ventura

Debutto casalingo per il neo tecnico dei granata, che nell'anticipo della prima di ritorno contro la Fiorentina punta ad allungare l'imbattibilità.

Pubblicato:

Torino, Davide Nicola può già eguagliare Ventura Fonte: Getty Images

Toccherà a Torino e Fiorentina aprire il girone d’andata del campionato, dopo che curiosamente le stesse due squadre avevano inaugurato la Serie A 2020-2021 con l’anticipo della prima giornata vinto 1-0 dai viola al “Franchi”.

Diciannove partite più tardi sono cambiati gli allenatori, con Davide Nicola e Cesare Prandelli sulle due panchine.

Per il tecnico del Toro si tratterà del debutto casalingo dopo il 2-2 di Benevento alla prima del dopo-Giampaolo e sarà già l’occasione per raggiungere un traguardo importante. Nicola potrebbe infatti diventare il quinto allenatore del Torino a restare imbattuto in ciascuna delle prime due panchine in Serie A: a riuscirci sono stati Mazzarri, Ventura, Novellino e Scoglio.

I precedenti recenti sono favorevoli al Torino che dal suo ritorno in Serie A nel 2012-2013 ha perso solo una delle otto gare interne di campionato contro la Fiorentina (3 vittorie e quattro pareggi). Tra le squadre sempre presenti nella competizione nel periodo solo il Genoa ha fatto peggio sul campo dei granata (zero vittorie).

I granata hanno perso solo una delle ultime sette partite di campionato (una vittoria e cinque pareggi) dopo aver registrato tre sconfitte nelle tre precedenti. Apartire dalla 13ª giornata, solo l’Atalanta (imbattuta) ha fatto meglio dei granata in Serie A: una sconfitta, come Inter e Lazio. Il Torino sarà la seconda squadra nella storia della Serie A a girone unico a disputare due partite consecutive di venerdì, dopo il Cagliari nel marzo 2019 (due successi per i sardi in quel caso contro Fiorentina e Chievo). 

Dopo aver realizzato nove gol nelle prime 11 presenze in questo campionato, Andrea Belotti non ha segnato in tutte le successive sette: si tratta della sua striscia senza gol più lunga in Serie A da giugno 2020 (otto). 

La Fiorentina ha vinto le ultime due gare contro il Torino in Serie A senza subire reti: l’ultima volta che i viola hanno ottenuto almeno tre successi di fila contro i granata nella competizione risale a maggio 2009, mentre solo una volta sono riusciti a vincere almeno tre partite consecutive senza subire gol contro il Toro (quattro, tra il 1961 e il 1963).

Dopo aver conquistato i tre punti sul campo della Juventus a dicembre 2020 con il punteggio di 3-0, la Fiorentina potrebbe vincere entrambe le trasferte stagionali di Serie A contro le due squadre di Torino per la terza volta nella sua storia, dopo esserci riuscita nel 1955-‘56 e nel 2007-‘08.

Nessuna squadra ha segnato meno gol di testa della Fiorentina (due) in questo campionato; i viola avevano chiuso l’andata della scorsa Serie A con sei reti da questo fondamentale, meno solo di Cagliari e Inter (sette). I viola proveranno ad approfittare della vulnerabilità del Torino nei minuti finali della partita. Quella granata è infatti la squadra che ha subito più reti (12) nel corso degli ultimi 15 minuti di gioco in questa Serie A.

Dusan Vlahovic ha segnato sette reti in questa Serie A: solo due giocatori nati dopo il 1/1/2000 hanno fatto meglio nei cinque maggiori campionati europei 2020/21: Erling Haaland (14 gol) e Moise Kean (nove).

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...