Virgilio Sport

Tottenham, malore per Antonio Conte: necessaria operazione chirurgica

Il tecnico del Tottenham ha accusato dei dolori addominali e dovrà essere sottoposto a operazione chirurgica per l'asportazione della cistifellea. Lascerà la panchina degli Spurs per un periodo indeterminato.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Sabato era regolarmente in panchina nell’incontro di FA Cup che il Tottenham ha vinto in casa del Preston North End. Sembrava il ‘solito’ Conte: grintoso, energico, costantemente votato a incitare e galvanizzare i suoi calciatori. Unica stranezza? Prima e dopo la partita aveva lasciato allo storico vice, Cristian Stellini, il compito di parlare coi giornalisti nelle inteviste di rito. Dietro quel forfait, probabilmente, si nascondeva qualche avvisaglia. Antonio Conte, infatti, dovrà essere sottoposto a operazione chirurgica.

Malore per Conte: operazione chirurgica per l’ex Ct

Dolori addominali via via più forti per l’ex Ct della nazionale azzurra, che in carriera ha guidato – tra le altre – anche la Juventus, l’Inter e il Chelsea. La situazione, evidentemente, si è fatta insostenibile nelle ultime ore, al punto che il Tottenham ha annunciato la necessità dell’operazione. “Guarisci presto, Antonio”, la nota del club londinese. Che ha illustrato in modo accurato la situazione relativa al proprio tecnico.

La nota del Tottenham: “Guarisci presto Antonio”

Così la nota degli Spurs: “Antonio recentemente si è sentito male, accusando forti dolori addominali. In seguito a una diagnosi di colecistite, oggi verrà sottoposto a intervento chirurgico per l’asportazione della cistifellea. Ritornerà dopo un periodo di recupero. Tutti al club gli augurano una pronta guarigione”. Un periodo difficile da quantificare, anche se i progressi della chirurgia laparoscopica hanno accorciato di molto i tempi di degenza in ospedale. Il calendario del Tottenham prevede la sfida col Manchester City domenica e, soprattutto, l’andata degli ottavi di Champions, il 14 febbraio a San Siro contro il Milan.

Conte sarà in panchina a San Siro contro il Milan?

Chissà se Conte sarà regolarmente in panchina in quell’occasione o se lascerà il timone a Stellini. Di certo non è una stagione semplice per il Tottenham, segnato già dall’improvvisa scomparsa a ottobre di Gian Piero Ventrone, preparatore di fiducia dello stesso Conte, oltre che da polemiche e frizioni per il rendimento altalenante della squadra in campionato. Tottenham che si è recentemente rinforzato sul mercato grazie agli innesti di Danjuma dal Villarreal e di Pedro Porro dallo Sporting Lisbona, proprio in vista delle sfide a eliminazione diretta di Champions.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Genoa
Atalanta - Verona

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...