Virgilio Sport

Real Madrid, clamorosa pista porta ad Antonio Conte: non c'è solo la Juventus

Il Real Madrid sarebbe alla ricerca di un possibile sostituto di Carlo Ancelotti in panchina: oltre a Conte, tra i papabili, anche l'ex Zinedine Zidane

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Antonio Conte ha chiesto maggiore spazio per sé e la sua famiglia, dopo la perdita di tre amici ai quali si sentiva profondamente legato da un sentimento di amicizia e stima: Vialli, Mihajlovic e Ventrone sono scomparsi a causa di malattie impietose, terribili.

Per il tecnico del Tottenham, che a giugno sarà libero di fare le sue scelte, potrebbe non esserci solo la Juventus nella versione Ferrero da considerare. Infatti, Conte sarebbe tra i possibili successori di Carlo Ancelotti, qualora l’allenatore del Real Madrid decidesse di chiudere la sua esperienza nel club e intraprendere un nuovo percorso professionale.

Conte tra i papabili successori di Ancelotti al Real

Secondo le indiscrezioni della stampa spagnola, a partire dalla news lanciata da Defensa Central, Conte potrebbe ricoprire l’incarico e ciò nonostante la pesante eredità e la ritrosia se non l’avversione dei tifosi verso l’allenatore per una questione antica.

Una mera ipotesi che non avrebbe intimorito Florentino Perez, il quale sarebbe concentrato su questioni finanziarie e contrattuali più che sugli umori dei suoi sostenitori. Conte, infatti, è legato al Tottenham fino a giugno ed è attualmente tra i più pagati in Europa: secondo le indiscrezioni, il tecnico salentino dovrebbe percepire uno stipendio pari a circa 17,5 milioni a stagione. Non male.

Fonte: ANSA

Antonio Conte all’opera

La proposta del Brasile a Carlo Ancelotti

L’offerta avanzata dalla federazione brasiliana, per occupare la panchina da ct del Brasile avrebbe lusingato Ancelotti, ma non convinto a tal punto da rivoluzionare i programmi in essere. Complicato aggredire questa eventualità, bocciandola radicalmente a questo punto della carriera dell’allenatore tra i migliori, se non il migliore, sul mercato.

Tra l’altro, come ammesso da Ancelotti in conferenza stampa, l’obiettivo di suo figlio Davide sarebbe quello di allenare e di occupare quel posto ora affidato al padre.

“Davide vuole fare l’allenatore e un giorno succederà. Oggi sta molto bene qui, il giorno in cui io smetterò o deciderà lui di andare, è libero di farlo. Ha le capacità per allenare ma al momento ci troviamo bene qui: il nostro lavoro al Real Madrid non è ancora concluso”. Una dichiarazione equilibrata, come sempre quando a esternare è Ancelotti padre.

Fonte: ANSA

Allegri e sullo sfondo Zidane

L’indecisione di Zidane

Oltre a Conte, tra i possibili eredi, il Real Madrid starebbe valutando un ritorno anche di Zinedine Zidane che aveva lasciato la società dopo una serie di polemiche che avevano segnato l’ex campione della Juventus.

RMC Sport ha riferito di un ripensamento del tecnico (anche il PSG potrebbe essere una destinazione come il Bayern) che aveva interrotto il proprio rapporto professionale a causa della conflittualità con il presidente Florentino Perez, che costituisce un ostacolo al rientro in società di Zidane che, in blanco, ha giocato stagioni superlative.

Real Madrid, clamorosa pista porta ad Antonio Conte: non c'è solo la Juventus Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...