Virgilio Sport

Tra Berlusconi e Gazidis i tifosi del Milan si schierano compatti

Presa di posizione dura dopo il botta e risposta tra i due

Pubblicato:

Tra Berlusconi e Gazidis i tifosi del Milan si schierano compatti Fonte: Ansa

Lui è peggio di me. Parafrasando una nota commedia anni ’80 si potrebbe sintetizzare così l’umore dei tifosi del Milan in questi giorni. Le difficoltà del momento continuano a portare amarezze e delusioni ma non c’è nostalgia del passato. Affiora ogni tanto – tra i fan rossoneri – qualche abbozzo di nostalgia per i trionfi di un tempo, ed è normale, ma poi ci si ferma qui.

LO SFOGO – Non è piaciuta a molti quella frase detta da Gazidis nel giorno della presentazione di Pioli (“abbiamo salvato il Milan dal fallimento”), perchè considerata fuori luogo visto il contesto e probabilmente anche perchè giudicata eccessiva.

LA REPLICA – Anche Silvio Berlusconi si è sentito punto nel vivo dalle parole del Ceo milanista ed ha replicato con rabbia: “Il Milan rischiava la Serie D? Chi l’ha detto? Gazidis? Ah… Sono frasi che non si dovrebbero dire, oppure se uno ha voglia di dirle va al c…, chiude la porta e le dice!”.

LE REAZIONI – Per quanto Gazidis sia poco amato dai tifosi del Milan, le reazioni sul web sono a senso unico e tutte contro l’ex patron: “In questa situazione dobbiamo solo ringraziare lui…ci ha rovinato…” o anche: “Non so se rischiava la serie D ma che Silvio l’abbia ridotto quasi ad un cumulo di macerie lo si può dire anche fuori dal ce..”.

LA RABBIA – Commenti rabbiosi si leggono su twitter: “Berlusconi non lo ammetterà mai, ma il suo obiettivo è sempre stato far fallire il Milan dopo il 2007. Ricordo a tutti che Silvio è un grande interista, il milan è stato solamente un mezzo per il suo successo personale” o anche: “Berlusca fa, Berlusca distrugge. Grazie x i successi, eterna riconoscenza. Ma almeno avesse la dignità di ammettere anche i suoi errori o almeno taccia”.

LE COLPE – I social sono un fiume in piena: “Successi e insuccessi. Capitali buttati nel c… per tanti sgorbi spacciati per giocatori e affari d’oro. Poi, l’oblio per necessità di azienda. E un pepe cinese squattrinato, testa di legno, per far tornare i suoi soldi. Chapeau” o anche: “Vediamo se ride ancora quando gli imputeranno il giro dei soldi del cinese sbucato dal nulla”.

I RICORDI – Nessuno ha dimenticato gli anni bui targati Berlusconi: “Berlusconi & Sacchi per i milanisti sono i vecchi saggi dispensatori di consigli nei momenti di difficoltà; mi sa che quando capiranno che oramai sono solo vecchi sarà troppo tardi” o anche: “Gli ultimi cinque anni da incubo ci ha rovinato, con tutti gli acquisti scadenti e parametri zero, poi ci sono i cinesi. quindi mai come adesso farebbe bene a stare un poco zitto”

PARAGONI – Infine la chiosa: “Sicuramente il Milan non rischiava il fallimento, ma che bruciasse la media di 2 milioni al mese lo diceva Galliani. Che Berlusconi non poteva più sostenere i costi in perdita del Milan lo diceva il figlio. Gazidis ha ingigantito la situazione, Berlusconi la rimpicciolisce”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...