Virgilio Sport

UEFA, si va verso una Champions League sempre più ricca

La UEFA continua a investire sul prodotto Champions League, aumentando anche quest'anno i premi destinati alle squadre partecipanti.

Pubblicato:

Ogni anno ormai, la UEFA continua ad aumentare i premi destinati alle squadre che partecipano alle competizioni europee come Europa League e Champions League, e anche quest’anno ovviamente non fa eccezione. Per contrastare l’avanzata delle leghe private, l’unico metodo che la UEFA attualmente ha a propria disposizione, oltre a sollevare una compagna popolare, è certamente quello di far girare, giustamente, sempre più soldi. 

Per quanto riguarda la UEFA Champions League, in base ai report ufficiali di cui ha preso visione Calcio e Finanza, la Federcalcio continentale verserà complessivamente oltre 2 miliardi ai 32 club che scenderanno in campo in Champions nella stagione 2021/22. Per la fase a gironi, l’UEFA distribuirà ai club un totale di 2,022 miliardi di euro (rispetto a 1,950 miliardi per il triennio 2018/21).

Nello specifico, ogni singola squadra che prenderà parte alla alla fase a gironi riceverà 15,64 milioni di euro (15,25 nel 2018/21), suddiviso in un acconto di 14,8 milioni di euro e un saldo di 840.000 euro. Ogni vittoria nella fase a gironi porta 2,8 milioni, l’accesso alla finale farà guadagnare 15,5 milioni ai quali andranno aggiunti poi altri 4,5 milioni in caso di vittoria finale. Tra quota di partenza e bonus prestazioni, chi vince la Champions League può ricevere un massimo di 85,14 milioni di euro, quasi 3 milioni in più rispetto agli 82,45 della scorsa stagione.

UEFA, si va verso una Champions League sempre più ricca Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...