Virgilio Sport

Ungheria-Italia, le reazioni: gioia e dolori dopo la vittoria della Nazionale di Mancini

Successo dell'Italia contro l'Ungheria in Nations League. I tifosi elogiano gli Azzurri e le loro prestazioni, anche se non manca qualche voce critica

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Si è conclusa Ungheria-Italia, partita di Nations League che metteva in palio il primato nel girone e l’accesso alle semifinali e quindi alla final four, in programma a giugno nei Paesi Bassi e dove si giocherà la fase decisiva di questo torneo.

Un match che ha proiettato la nazionale allenata da Mancini in vetta, andando quindi a compiere la missione richiesta con un 2-0 rifilato ai magiari in una partita che in particolare nel secondo tempo si è accesa, garantendo maggiore intensità e spettacolo. Italia comunque promossa in questa fase della Nations League così come le scelte nella formazioni del tecnico, con alcuni giocatori che hanno ricevuto non poche lodi dai tifosi. Ecco quindi chi sono stati gli assoluti protagonisti di questa partita secondo i commentatori da casa.

Tifosi in estasi per Raspadori

Giacomo Raspadori aveva già deciso il match contro l’Inghilterra, ma il centro con l’Ungheria nel primo tempo (portandosi a cinque gol su 15 presenze con la maglia azzurra) ne hanno certificato lo status di bomber della Nazionale. Ovviamente c’è stato un coro di elogi per il giovane attaccante del Napoli. Domenico D’Ausilio ha twittato: “Incredibile, secondo gol consecutivo di Raspadori con la Nazionale. Rete da rapace d’area. Che freddezza”. Giuseppe Cozzolino: “Altro gol pesantissimo di Raspadori con la maglia dell’Italia: occhio, parliamo sempre di un classe 2000…”. Giuseppe Pisano coglie l’occasione per lanciare una frecciatina alla Juventus: “Tifosi juventini in estate schifavano Raspadori. Troppo giovani, forse, per ricordare che un tempo i migliori prospetti italiani li prendeva sempre la Juve…”. Mirko Nicolino aggiunge: “Raspadori è entrato in modalità ‘Totò Schillaci a Italia 90’. Trasforma in oro tutto quello che tocca”. A tal proposito Fabrizio Biasin fa una riflessione sicuramente condivisibile: “Non è vero che ci mancano i giocatori, dobbiamo solo farli giocare”.

Riguardo l’opportunità toccata a Raspadori, Erpitone fa poi notare, velenoso (sic!): “Quelle contro Inghilterra e Ungheria sono le migliori partite di Immobile da quando gioca per la nazionale italiana”. Dello stesso avviso Markus25: “L’infortunio di Immobile è stato una manna dal cielo per la Nazionale”.

Promosso anche il sottovalutato Dimarco

Ci sono stati poi elogi per Federico Dimarco durante il primo tempo. Sul difensore dell’Inter Raffaele Caru ha twittato: “Ma quanto è forte Federico Dimarco? Sempre più convinto che sia quinto di centrocampo o potenzialmente una mezzala. Dovrebbe usarlo di più Inzaghi”. Davide Carone a tal proposito si chiede: “Ma Simone Inzaghi perché mette Di Marco terzo di difesa e non quinto a centrocampo?”. E Ludo06: “Perchè Dimarco da quinto sembra Roberto Carlos e da noi gioca al posto di Bastoni in difesa?”. Ancora, Emanuele fa un altro paragone, aggiungendo però una riflessione più amara: “Dimarco sembra Garrincha. Poi sabato magicamente tornerà Dimarco”. E Friedkinismo azzarda: “Con Di Marco stavamo già al Mondiale. Quei match contro la Svizzera, Bulgaria e poi Macedonia, Emerson li giocò in un modo indegno”.

Poi Dimarco sembrerà ricambiare questa ondata di elogi, andando a firmare la sua prima rete in Nazionale al secondo tempo e la 1.500esima nella storia degli Azzurri. Si esalta David Locapo: “Semplicemente il migliore in queste due uscite in nazionale da quinto”. E c’è chi ne approfitta per sottolineare la necessità di un cambio di panchina sull’Inter, come Nick During: “Di Marco con Conte farebbe un bel salto di qualità”.

Le parate di Donnarumma meravigliano i tifosi

Altra prestazione al centro di elogi quella di Gianluigi Donnarumma, che in particolare al 49′, che ha respinto un fuoco di fila da parte dell’attacco dell’Ungheria. Le parate del portiere di spalla e persino di faccia, per poi ripetersi al 54′ con i piedi, hanno suscitato l’ammirazione di Vinz, che scrive: “Una sequenza di parate del genere non so se l’ho mai vista! Pazzesco Gigio!”. Nix: “Donnarumma ha fatto più parate in un minuto che in tutte le partite di qualificazioni ai Mondiali”. DiSoia: “E c’è anche gente che mette in dubbio il talento di Gigio Donnarumma”. E Pierre Clement: “Donnarumma in quel frangente è tornato il vero Donnarumma”.

Le critiche a Gnonto e Bastoni

Ci sono state anche delle note negative, con i commentatori che hanno preso di mira le prestazioni di Wilfried Gnonto. Twitta Claudio D’Auria: “Gnonto è inguardabile. Non giocherebbe neppure in prima categoria. Che mestizia”. Dà spiega: “Lo posso scrivere che secondo me Gnonto è un calciatore normalissimo che in Italia giocherebbe in una squadra di metà classifica?”. La butta sulla caustica ironia Matteo Roscioni: “Gnonto, Toloi e Jorginho titolari. Mancini domani convocato a Villa Torlonia, poi riferirà alle Camere”. Sottilmente perfido IronCrown, che sferza: “Gnonto é un messaggio positivo. Incoraggiante. Di speranza. Del tipo, se Gnonto viene chiamato in nazionale, allora vale tutto e posso esser chiamato pure io”.

Altro giocatore nel mirino è stato Alessandro Bastoni, che a momenti chiamava il rigore contro l’Italia a causa di un contatto in area con Adam. Kay fustiga: “Bastoni uno dei peggiori difensori mai visti con la maglia della Nazionale. ‘Eh ma 70 milioni'”. Così Ali: “Bastoni non lo sopporto quando gioca nell’Inter, figuriamoci se lo sopporto in Nazionale. Stasera ha rischiato, il Var lo ha salvato”. E Michele Giorgini: “Bastoni (che io adoro) quest’anno è in una condizione psico-fisica terrificante”.

Resta poi di fondo una certa amarezza per l’esclusione dal Mondiale, con partite come questa che non fanno altro che spargere sale su una ferita sempre aperta. Ma questa è un’altra storia.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotels & Residences

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...