Virgilio Sport

Valentino Rossi stupisce anche al volante della BMW e fa sognare

Il pilota di Tavullia si è messo in luce durante la 12 Ore di Bathurst, strappando applausi da parte di colleghi e addetti ai lavori

Pubblicato:

Valentino Rossi convince anche sulle quattro ruote: il pilota di Tavullia ha strappato applausi nel weekend della 12 Ore di Bathurst, dove si è messo in mostra guidando la BMW del team WRT.

Su una pista molto difficile a livello tecnico, dove non aveva mai corso, l’ex centauro della MotoGp ha offerto prestazioni all’altezza di quella dei compagni di squadra, piloti d’auto decisamente più rodati ed esperti del Dottore nove volte campione del mondo del Motomondiale.

Valentino Rossi insieme a Maxime Martin e Augusto Farfus è arrivato sesto al circuito di Mount Panorama, e se non fosse stato per un problema ad una luce del freno posteriore il podio sarebbe stato alla portata.

Valentino Rossi: “E’ facile guidare la BMW”

Valentino ha confermato che il feeling con la BMW è ottimo, probabilmente superiore a quello con l’Audi guidata nella scorsa stagione: “Penso che la mia velocità e le mie prestazioni siano state buone. Mi sento bene su questa macchina, è molto facile da guidare“, ha detto l’ex Yamaha dopo la gara.

“Durante la gara abbiamo ancora bisogno di un po’ più di ritmo, soprattutto con il caldo. Avremmo potuto essere tra i primi cinque, ma nel complesso è stata una buona gara”, ha continuato Rossi.

Valentino Rossi, gli applausi del boss e dei compagni

La prestazione dell’ex centauro pesarese all’esordio assoluto a Bathurst è stata evidenziata anche dal boss della WRT, Vincent Vosse: “Sono stati bravi tutti, non hanno commesso il minimo errore e tutti avevano una velocità simile. Dobbiamo anche menzionare ciò che Vale ha mostrato. Era ad un livello molto alto per la sua prima gara a Bathurst”.

Contento anche il compagno di squadra Augusto Farfus: “Purtroppo il fanale posteriore ci è costato un risultato migliore. Ma Vale ha fatto un lavoro incredibile e siamo stati una grande squadra, una solida base su cui lavorare per una stagione di successo“.

Valentino Rossi, i prossimi impegni

Ora per Valentino comincia un periodo di pausa di circa un mese, dove si potrà concentrare sul team VR46, che si sta preparando in vista del prossimo Mondiale di MotoGp.

Il Dottore tornerà in pista sulle quattro ruote il 7 e 8 marzo sul tracciato del Paul Ricard, in Francia, per le due giornate ufficiali di test con BMW. Il GT World Challenge Europe, il secondo a cui prenderà parte Valentino Rossi, scatterà invece nel weekend del 22 e 23 aprile all’Autodromo di Monza: l’obiettivo di questa stagione è centrare quel podio sfuggitogli nel 2022, per poi puntare a qualcosa di più.

Valentino Rossi stupisce anche al volante della BMW e fa sognare Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...