,,
Virgilio Sport SPORT

Vidal spiazza Conte ed esprime la propria destinazione preferita

Il centrocampista cileno del Barcellona non ha l'Inter come prima opzione per l'eventuale ritorno in Italia.

Dopo la pace siglata con il presidente Steven Zhang, Antonio Conte si aspetta segnali importanti sul mercato da parte della dirigenza dell’Inter. Le ultime ore stanno per riservando qualche delusione di troppo al tecnico salentino, che sta vedendo sfuggire l’obiettivo Sandro Tonali, vicino al Milan dopo il gran sorpasso dei rossoneri sui cugini, che seguivano da tempo il talento del Brescia, e che rischia di non riuscire a riabbracciare neppure questa volta un obiettivo “storico” come Arturo Vidal.

La sfida alla Juventus dell’amico Andrea Pirlo è infatti lanciata e sembra destinata a riscaldarsi proprio sul mercato per un obiettivo inaspettatamente in comune. Il rapporto tra Conte e Vidal è solidissimo dai tempi dei tre anni vissuti insieme in bianconero. Appena arrivato a Milano l’ex ct della Nazionale ha chiesto alla dirigenza di acquistare Vidal. Nulla da fare la scorsa estate, nel 2020 la musica potrebbe non essere diversa, visto che il guerriero cileno sembra snobbare la corte di Conte preferendo proprio il ritorno alla Juventus.

Decisivo proprio l’arrivo in panchina di Pirlo: “Pirlo era incredibile quando giocava, pensa come può esserlo in panchina… – ha detto Vidal durante una chiacchierata con lo Youtuber messicano Daniel Habif – Se lui o la Juventus mi chiamano sono contento, ma sono tranquillo. Se succede… Succede”. 

“Ho dell’affetto verso di lui – ha proseguito – e verso la Juve, è stato un passo importante nella mia crescita: quattro anni spettacolari in una squadra che veniva da un settimo posto. Con Dio, lavoro e fatica ho conquistato quattro Scudetti, segnando tante reti”.

Un vero e proprio richiamo, una dichiarazione d’amore che potrebbe però non lasciare il segno in casa Juventus, visto che il divorzio del 2015 fu piuttosto traumatico, con Vidal che chiese e ottenne la cessione al Bayern Monaco, dove il rendimento non è stato esaltante, poco dopo la finale di Champions persa a Berlino contro il Barcellona.

Ci sono però anche parole dolci per Conte: “Antonio è una macchina, tatticamente il numero uno. Sono riuscito ad adattarmi alle sue idee, cambiando un po’ il modo di giocare che avevo”.

La sensazione è che sarà la Juventus, e in particolare Pirlo, a decidere se il mese di settembre sarà all’insegna di un bollente duello di mercato…
 

OMNISPORT | 30-08-2020 21:23

Vidal spiazza Conte ed esprime la propria destinazione preferita Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...