Virgilio Sport

Viviani guarda a Tokyo: "Thomas sarà il rivale numero uno"

Il veronese non ha brillato nella Tre Giorni di Gand: "Non facevo pista da febbraio, nell'eliminazione sono andato abbastanza bene".

Pubblicato:

Viviani guarda a Tokyo: "Thomas sarà il rivale numero uno" Fonte: Getty Images

L’avvicinamento ai Giochi di Tokyo per il ciclismo su pista è ripreso con la Tre Giorni di Gand, uno degli appuntamenti più prestigiosi, svoltosi nella città belga tra il 16 e il 18 aprile.

L’Italia potrà contare su una Nazionale di tutto rispetto, con punte come Elia Viviani e Filippo Ganna, campione del Mondo nell’inseguimento individuale su pista, nel settore maschile e Letizia Paternoster in quello femminile.

In Belgio, però, con Ganna non presente (a Gand non era in programma l’inseguimento individuale), Viviani e Paternoster non hanno brillato, almeno nell’omnium: 10° il veronese, 21ª la trentina.

Viviani, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, non si preoccupa: “Ho sofferto tantissimo lo scratch e la tempo-race, era da febbraio che non facevo pista. Sono partito con il piede sbagliato e ho pagato. Mi sono riscattato nella mia prova, l’eliminazione, dove ho perso dal francese Benjamin Thomas, che ha dato un segnale chiaro: sarà il rivale numero 1 all’Olimpiade, era nettamente superiori a tutti e ha vinto per distacco“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...