Virgilio Sport

Volano gli stracci tra Immobile e Cairo, bufera anche sul web

Botta e risposta social tra l'attaccante della Lazio e il presidente del Torino dopo la gara di ieri

Pubblicato:

Uno scontro così acceso e diretto da tempo non si vedeva nel mondo del calcio. Ciro Immobile contro Urbano Cairo e viceversa. Tutto al termine di Lazio-Torino, finita 0-0 con relativa salvezza matematica per i granata e dopo che il bomber biancoceleste aveva prima sbagliato un rigore, colpendo il palo, e poi segnato un gol (apparso regolare) annullato anche con l’avallo del Var. Il dopo-partita, anche per la tensione che si respirava in campo, è stato tesissimo ed è stato Immobile a raccontare su Instagram quanto accaduto.

Immobile attacca Cairo

Sul suo profilo Immobile ha scritto: “Tutti sanno chi è Ciro Immobile. Dentro il campo, e soprattutto fuori. Posso accettare le critiche al calciatore, non gravi offese diffamatorie all’uomo che sono. Soprattutto se quest’ultime arrivano da dirigenti del mondo del calcio. Al termine della partita di questa sera il Presidente del Torino Urbano Cairo mi ha raggiunto all’ingresso dello spogliatoio della Lazio iniziando ad offendermi, a scagliarsi verbalmente nei miei confronti rivolgendomi gravi accuse infamatorie, accusandomi di aver giocato la partita con “il sangue agli occhi”, e altre cose riguardanti anche la gara d’andata di questo campionato disputata contro il Torino, arrivando perfino a dirmi che ho giocato quella gara positivo al COVID”.

Poi ha aggiunto: “Non smetterò mai di ringraziare il Presidente Cairo per avermi dato la possibilità di consacrarmi nel Torino come calciatore, ma non posso sorvolare su un episodio che oltrepassa la dimensione calcistica. Tutti sanno chi è Ciro Immobile: un calciatore, sì, ma soprattutto un uomo rispettoso delle regole e dei principi della lealtà. Non posso tollerare ingiurie ed infamie che diffamino, senza alcun valido motivo, la mia persona”.

La risposta feroce di Cairo al bomber

A stretto giro è arrivata sempre su Instagram la replica del presidente del Torino: “Ciro Immobile mi ha attaccato dal suo profilo Instagram dopo la partita con la Lazio . Ho risposto al suo post e pubblico il testo anche qui . Ciro Immobile mi accusa di averlo affrontato a fine gara e sostiene che tutti sanno chi è Ciro Immobile. Ebbene …: Anch’io so chi e’ Ciro Immobile. Un calciatore che è venuto al Torino dopo un campionato deludente al Genoa per rilanciarsi”.

Cairo prosegue: “Ventura gli ha dato fiducia e lui ha fatto bene al Toro . Io pensavo che rimanesse volentieri almeno un altro anno e lui, Ciro Immobile, invece ha fatto il diavolo a quattro per andare al Borussia Dortmund. Ha avuto un altra stagione deludente e il Borussia lo ha prestato al Siviglia. Anche li, Ciro Immobile, non è andato bene e allora mi ha telefonato e mi ha chiesto per favore di tornare al Toro”.

Poi conclude: “Io, che gli ero affezionato, l’ ho accontentato. Ha fatto un girone di ritorno non molto brillante, ma io che, ci tenevo molto a lui, lo avrei voluto riscattare comunque. Ma lui, Ciro Immobile, questa volta non mi ha chiamato personalmente, ma mi ha fatto dire dal suo procuratore, che per motivi personali non poteva restare a Torino. E allora non l’ho riscattato perché ho capito chi è Ciro Immobile…”.

I tifosi si schierano contro Cairo

Fioccano centinaia di reazioni, quasi tutte contro il patron granata: “Sei un pagliaccio, mi fai pena… Vai a ricattare la gente per non farti mandare in serie B. Fatti una squadra decente e poi parli” o anche: “Hai sfiorato la B e pensi a Ciro Immobile invece che al bene del Torino” e infine: “A noi tifosi non frega di sceneggiate contro ex giocatori che si sono montati la testa… vogliamo risultati e con te non arriveranno mai, quindi vendi il club e levati di torno”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...