Virgilio Sport

Volley femminile A1, Antropova trascina Scandicci a Novara: super Egonu, ma Milano è terza. Mazzanti va in A2

Terzultima giornata: Novara ko nel big march con la Savino Del Bene, che vola verso il secondo posto. Paoletta rianima l'Allianz, in coda primo verdetto: retrocede Trentino.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Va agli archivi anche la terzultima giornata di regular season in Serie A1 di volley femminile. A due gare dal termine rimangono da definire alcune questioni cruciali: chi tra Scandicci e Milano chiuderà al secondo posto alle spalle dell’inarrivabile – e ancora imbattuta – Conegliano. I piazzamenti dal sesto all’ottavo posto tra Pinerolo, Vallefoglia e Roma. E la seconda squadra a retrocedere dopo Trentino, condannata adesso anche dal punto di vista aritmetico: è bagarre tra Cuneo e Bergamo.

Serie A1, Scandicci passa a Novara: Milano terza

Antropova vince il duello personale con Akimova e Scandicci batte largamente Novara – priva di Markova – nella sfida-spareggio per il secondo posto. Ventun punti per l’azzurra, tredici per la russa: la Savino Del Bene vince in tre set e ora ha un punto di vantaggio su Milano, trascinata dalla solita Egonu (21 punti per Paoletta) nella sfida contro Cuneo. Conegliano, intanto, è già certa del primo posto e vince anche facendo turnover: 3-1 sul campo di Vallefoglia, con 29 punti di una incontenibile Haak.

Volley, l’ex Ct azzurro Mazzanti retrocede in A2

Giornata importante anche per definire gli ultimi posti nella griglia playoff e per la lotta salvezza. Cruciale il successo al quinto set di Roma sul Trentino, che lancia di fatto le capitoline negli spareggi per il titolo e condanna alla retrocessione la squadra dell’ex Ct azzurro Mazzanti: Itas, comunque, che dovrebbe andare a caccia di un titolo per rimanere in massima serie. Pesante anche la vittoria in quattro set di Busto Arsizio a Bergamo, con esordio vincente per Enrico Barbolini sulla panchina dell’UYBA: terzo allenatore stagionale dopo le parentesi Velasco e Cichello.

Volley A1 femminile: risultati 24ma giornata

  • Reale Mutua Fenera Chieri-Il Bisonte Firenze 0-3
  • Allianz Vero Volley Milano-Honda Olivero S. Bernardo Cuneo 3-0
  • Megabox Ond. Savio Vallefoglia-Prosecco Doc Imoco Conegliano 1-3
  • Igor Gorgonzola Novara-Savino Del Bene Scandicci 0-3
  • Wash4green Pinerolo-Trasportipesanti Casalmaggiore 1-3
  • Bergamo 1991-Uyba Volley Busto Arsizio 1-3
  • AeroItalia Smi Roma-Itas Trentino 3-2

Volley A1 femminile: la classifica

  • Conegliano 69
  • Scandicci 58
  • Milano 57
  • Novara 53
  • Chieri 42
  • Pinerolo, Vallefoglia, Roma 34
  • Casalmaggiore 28
  • Firenze 27
  • Busto Arsizio 24
  • Cuneo 18
  • Bergamo* 15
  • Trentino* 8

*1 partita in meno

Volley A1 femminile: prossimo turno (16-17 marzo)

  • Allianz Vero Volley Milano-Il Bisonte Firenze 16/3 ore 17
  • Trasportipesanti Casalmaggiore-Megabox Ond. Savio Vallefoglia 16/3 ore 18
  • Itas Trentino-Uyba Volley Busto Arsizio 16/3 ore 18.30
  • Prosecco Doc Imoco Conegliano-Wash4green Pinerolo 16/3 ore 20.30
  • Savino Del Bene Scandicci-AeroItalia Smi Roma 17/3 ore 17
  • Honda Olivero S. Bernardo Cuneo-Reale Mutua Fenera Chieri 17/3 ore 19.30
  • Igor Gorgonzola Novara-Bergamo 1991 17/3 ore 19.30

Intanto in settimana torna la Champions League. Tutte le info.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...