Virgilio Sport

Volley femminile, Brenda Castillo star a Milano: dalle imprese con la Repubblica Dominicana a MVP in Serie A1

Parole e musica di Brenda Castillo, la nuova stella dell'Allianz Vero Volley Milano premiata come miglior giocatrice del mese di novembre: dalla Repubblica Dominicana con furore.

28-12-2023 16:11

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Ci ha messo poco a fare la differenza anche in una squadra zeppa di stelle come l’Allianz Vero Volley Milano. Brenda Castillo è stata subito premiata col titolo di MVP della Serie A1 per il mese di novembre, alle prime partite giocate con il suo nuovo sestetto (dove è sbarcata in ritardo per gli impegni ai Giochi Panamericani), grazie a un’efficienza in ricezione pari al 42%, impreziosita dal 50% di ricezioni perfette. Una bella soddisfazione per il libero originario della Repubblica Dominicana, che ha ricevuto il riconoscimento in occasione della sfida casalinga vinta da Milano su Vallefoglia.

Castillo MVP in Nazionale e col club

Per chi segue il volley internazionale, l’ottimo impatto di Castillo al fianco di Paola Egonu, Myriam Sylla e delle altre stelle di Milano non è stato certo una sorpresa. Del resto, il libero dominicano è una delle migliori interpreti del ruolo al mondo. Come lei Monica De Gennaro e pochissime altre. Qualità che Castillo ha messo in mostra in Italia, nei due anni vissuti tra le fila di Scandicci, oltre che con la sua Nazionale. È infatti uno dei punti di forza delle Reinas del Caribe, le regine dei Caraibi della Repubblica Dominicana, con cui ha staccato in anticipo il biglietto per le Olimpiadi di Parigi vincendo anche diversi premi a livello individuale. Tanto per chiarirci, l’Italia il posto ai Giochi non ce l’ha ancora assicurato.

Brenda Castillo e l’approdo a Milano

Sul sito della Lega Volley sono comparse alcune interessanti dichiarazioni di Brenda Castillo, in cui la campionessa caraibica ha spaziato dai successi con la sua Nazionale alle avversarie più pericolose. “È stata un’estate lunga ma molto soddisfacente per noi. Ovviamente l’aver raggiunto le Olimpiadi per noi è stato il massimo, però sono contenta di ogni traguardo raggiunto con la nazionale. Del mio paese mi manca moltissimo la mia famiglia. Milano? Apprezzo molto coach Marco Gaspari come allenatore, un tecnico molto preparato. Quello che mi piace di più di lui è la sua positività, che trovo un valore molto importante nella gestione del gruppo”.

Yanelis Santos l’avversaria più insidiosa

Dal parquet alla città. Castillo, impegnata tra partite e allenamenti ogni tre giorni, non ha avuto ancora molto tempo a disposizione per “vivere” Milano: “Milano è una città davvero molto bella, con dei luoghi davvero maestosi. Non ho avuto ancora molto tempo di esplorarla come vorrei, ma conto di farlo appena possibile. Mi trovo molto bene con le mie compagne, grazie a Dio: una cosa che considero molto importante per me“. Infine la rivelazione sull’avversaria che l’ha messa maggiormente in difficoltà nel fondamentale di ricezione: Direi la cubana Yanelis Santos: ha una battuta con un effetto molto particolare. Direi che è lei la giocatrice che mi ha messo più in difficoltà complessivamente”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...