Virgilio Sport

Warriors, Draymond Green professa innocenza

Il numero 23 gialloblù ha lasciato da soli i suoi compagni per oltre metà di gara 1 a causa di un’espulsione comminatagli per aver commesso un flagrant 2.

Pubblicato:

Warriors, Draymond Green professa innocenza Fonte: Getty

I Warriors sono partiti come meglio non potevano nella serie di semifinale a ovest contro i Mephis Grizzlies. La compagine californiana, al termine di una gara molto serrata, è riuscita a vincere il primo episodio del confronto sbancando il FedEX Forum per 117-116, un risultato questo che ha un peso specifico notevole visti i problemi di falli avuti durante la partita da Thompson e l’espulsione di Draymond Green.

Costui è stato infatti allontanato dal parquet dopo che un fallo su Brandon Clarke, a pochi minuti dalla fine del secondo quarto, è stato valutato dagli arbitri come flagrant 2.

Nel postpartita da Green ha detto la sua versione mostrandosi in disaccordo con la scelta presa dalla terna.

“È stato detto che lo avevo buttato a terra, in realtà cercavo di trattenerlo” ha dichiarato il numero 23 poi difeso anche da Steph Curry.

“Decisione difficile. Non pensavo se lo meritasse, ovviamente” ha affermato il prodotto di Davidson che coi suoi 24 punti e 4 assist è riuscito (coadiuvato dai compagni) a non far pesare l’assenza nel secondo tempo dell’”Orso Ballerino”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...