Virgilio Sport

A Miami Barty conferma il titolo del 2019, Andreescu dominata e ritirata in finale

L'australiana numero 1 del mondo nella finale beneficia del ritiro della canadese quando era comunque avanti 6-3 4-0.

Pubblicato:

A Miami Barty conferma il titolo del 2019, Andreescu dominata e ritirata in finale Fonte: Getty Images

E’ durata meno di un’ora la finale del WTA 1000 di Miami e Ashleigh Barty si è confermata sul trono del torneo della Florida dopo il trionfo del 2019 (nel 2020 non si è giocato per la pandemia) battendo in finale la canadese Bianca Andreescu che si è ritirata sul 6-3 4-0 in favore dell’australiana numero 1 del mondo.

Una partita condotta agevolmente da Barty fino al 6-3 2-0 quando la nordamericana è caduta procurandosi un infortunio alla caviglia destra che, una volta perso il game del 3-0 a favore di Ash, ha abbandonato la partita tra le lacrime ed è andata quasi a scusarsi con la sua avversaria che oggi comunque, in una giornata tra l’altro molto ventosa, si è dimostrata nettamente superiore soprattutto al servizio e come condizione atletica visto che nel torneo ha speso molte meno energie rispetto a Bianca.

Per Barty, in vetta al ranking ormai da fine 2019, è il decimo titolo WTA della carriera, Andreescu invece risale al nono al sesto posto della classifica mondiale ma questo infortunio rischia di costringerla all’ennesimo stop di una carriera ancora giovanissima ma che, quando la canadese non ha ancora compiuto i 21 anni, è già stata falcidiata da innumerevoli infortuni, lei che nel 2020 non ha giocato neanche un match dopo il trionfale 2019 in cui aveva trionfato agli US Open.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...