Virgilio Sport

Anche Pistocchi ricorda il 5 maggio: ma del 2006

Il Tweet del giornalista scatena la bagarre sui social: "Una sconfitta sportiva, una tragedia morale"

05-05-2019 12:49

Anche Pistocchi ricorda il 5 maggio: ma del 2006 Fonte: Facebook

Anche Maurizio Pistocchi ricorda su Twitter il 5 maggio. Ma non quello del 2002, con la clamorosa sconfitta dell‘Inter sul campo della Lazio che consegnò lo scudetto alla Juventus. O meglio, non solo: perché il giornalista Mediaset con il suo post social abbraccia un intero quadriennio, quello dal 2002 al 2006. L’era Calciopoli.

Il Tweet – Poche righe e un paio di foto per esprimere un concetto ribadito, peraltro, in più occasioni. Da un lato l’immagine di Ronaldo in lacrime sulla panchina dell’Olimpico, in quell’afoso pomeriggio romano in cui andarono in fumo i sogni scudetto dell’Inter, dall’altra un lancio d’agenzia datato 5 maggio 2006 in cui si annuncia l’iscrizione nel registro degli indagati di Luciano Moggi nell’inchiesta aperta dalla procura di Napoli sul calcioscommesse. E poi il testo del messaggio. Eccolo: “5 maggio 2002-5 maggio 2006 Una sconfitta sportiva,una tragedia morale.Per non dimenticare”.

Le reazioni – A centinaia i commenti dei follower. Il popolo del web diviso, come spesso accade, tra juventini e non. “Da metterlo su Commenti Memorabili”, propone un fan. “Be, il 5 maggio 2002 dimostra che l’Inter gli scudetti li perdeva da sola e non per colpa di Moggi”, sottolinea una tifosa che stuzzica la reazione di Pistocchi: “La Cassazione, in sentenza, dice ben altro”. Gli interisti ricordano anche i torti subiti prima della sfida dell’Olimpico – “due rigori negati a Verona contro il Chievo, caso strano da De Santis” – e un altro 5 maggio ancora, quello del 2010, col successo sulla Roma nella finale di Coppa Italia: “L’inizio del Triplete”. Insomma, è sempre bagarre.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...