,,
Virgilio Sport SPORT

Andrea Pirlo verso il ritorno: una big può offrirgli la panchina

Secondo la stampa spagnola l'ex tecnico della Juventus è tra i candidati per il ruolo di allenatore del Barcellona in caso di esonero di Ronald Koeman.

Le sconfitte casalinghe, anche di proporzioni piuttosto umilianti, non sono più una novità per il Barcellona, che ben prima di essere costretto a rinunciare a Leo Messi e quindi a sancire il proprio ridimensionamento, aveva iniziato una parabola discendente in particolare in Europa, simboleggiata da ko pesanti come quelli contro Roma e Liverpool, costati le eliminazioni dalla Champions League nel 2017 e nel 2018, e poi contro il Bayern Monaco nei quarti di finale 2020, con quel clamoroso rovescio per 8-2, prima dello 0-3 contro la Juventus nella fase a gironi del 2020-2021.

Gli stessi tedeschi sono passati con irrisoria facilità al Camp Nou nella prima partita del girone della Champions League 2021. I blaugrana di Ronald Koeman hanno ceduto senza neppure l’onore delle armi, chiudendo clamorosamente la partita senza effettuare un solo tiro in porta.

Un’onta per la squadra che solo poco più di dieci anni fa dominava il mondo imponendo una filosofia che avrebbe cambiato il calcio mondiale, ma le difficoltà economiche non fanno sconti a nessuno e l’enorme massa debitoria ha costretto la società ad allestire una rosa non all’altezza delle grandi d’Europa.

Nonostante le ristrettezze economiche, tuttavia, la panchina di Ronald Koeman potrebbe saltare qualora il tecnico olandese non riuscisse ad invertire la tendenza dei risultati.

Confermato di fatto per necessità dalla proprietà dopo la scorsa, deludente stagione, l’ex difensore e leader del Barça di Johann Cruijff ha allargato le braccia sconsolato dopo la partita contro il Bayern, ammettendo di “avere una rosa forte, ma al momento non paragonabile con quella del Bayern”.

Eppure, secondo quanto riportano i media spagnoli e in particolare ‘El Gol Digital’, il presidente Joan Laporta starebbe già pensando a un cambio della guardia in panchina in tempi medio-brevi.

I primi nomi sul taccuino del numero uno blaugrana è quello della vecchia gloria Xavi, simbolo dell’era Guardiola e da tempo avvicinato alla panchina del Barcellona, ma nella lista ci sarebbe anche Andrea Pirlo.

Il destino dell’ex fuoriclasse di Milan e Juventus potrebbe quindi curiosamente intrecciarsi nuovamente con quello di Xavi. I due sono considerati i registi più forti del calcio degli ultimi 40 anni, ma le loro carriere da allenatori sono appena agli inizi.

La stagione passata sulla panchina della Juventus è stata agrodolce, con un cammino sofferto in campionato concluso al 4° posto, ma anche le vittorie in Supercoppa Italiana e in Coppa Italia.

La sua filosofia di gioco, quella di un calcio palleggiato, ben si sposa con quella storica del Barcellona che in una fase di transizione potrebbe anche valutare l’ipotesi di scommettere su Pirlo, che è in attesa di una nuova chiamata e che avrebbe stregato Laporta proprio nella partita della fase a gironi della scorsa edizione, vinta 3-0 da Cristiano Ronaldo e compagni.

La Juventus aspetta… fiduciosa, avendo ancora il Maestro sotto contratto fino al 2023…

OMNISPORT | 15-09-2021 17:35

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...