Virgilio Sport

Antonio Cassano non si placa: nuovo attacco a Marotta e Zeman

L’ex attaccante di Inter e Sampdoria continua, senza peli sulla lingua, a dire la sua sul dirigente interista e sull’ex allenatore della Roma.

Pubblicato:

Non si placano le polemiche attorno ad Antonio Cassano. Di recente insignito del Tapiro d’Oro da parte di Striscia La Notizia, l’ex barese sta continuando a stuzzicare e provocare verbalmente molti personaggi del mondo del calcio.

Fra quelli maggiormente presi di mira dalle dichiarazioni dell’ex Roma e Sampdoria vi sono Zdenek Zeman e l’ad dell’Inter Giuseppe Marotta, negli ultimi tempi finiti entrambi al centro delle invettive del pugliese.

La contro risposta a Zeman

Entrando nelle pieghe della questione, nelle scorse ore Cassano ha affermato che, secondo lui, Totti non godrà di fama eterna non essendo paragonabile a leggende come “Maradona, Messi, Cruijff”.

In difesa dell’ex capitano giallorosso è allota intervenuto Zeman che ha sconfessato l’opinione di Cassano il quale però, non contento, è tornato alla carica attaccando direttamente il tecnico boemo.

“Dice che Totti sarà ricordato da tutti e io solo a Bari? Parla pure lui, si è svegliato adesso dall’oltretomba” ha affermato Cassano spiegando come queste sue esternazioni non siano dettate dalla gelosia.

“Non sono mai stato invidioso e non sono un rosicone, ho una famiglia meravigliosa, il grano l’ho fatto, ora gioco a padel. In Italia troppi leccaculo”.

Cassano vs Marotta: seconda parte

L’ex romanista ha dunque ripreso anche le dure dichiarazioni fatte in precedenza riguardanti l’attuale ad dell’Inter Beppe Marotta col quale Cassano si è trovato a dividere una parte della sua carriera alla Sampdoria.

Dopo aver messo seriamente in discussione il suo operato (“Marotta è un incompetente suoi giocatori di pallone. Non ne conosce nessuno. Lui non può insegnare niente a me. Lui è un grande politico del calcio”), il trentanovenne barese non si è fatto scrupoli rincarando la dose.

“Deve ringraziarmi. Se è andato alla Juventus, i risultati che ha fatto a Genova se li sogna la notte. Ripeto, per me è un incompetente, i giocatori della Samp manco li conosceva. È solo un grandissimo gestore della stampa” è stata l’ultima dichiarazione di un Cassano che, evidentemente, vuole continuare a togliersi diversi sassolini dalle scarpe.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...