Virgilio Sport

Atalanta-Fiorentina recupero “impossibile”: calendario troppo fitto, si potrebbe giocare a serie A finita

La partita saltata ieri per il grave malore di Joe Barone rischia di disputarsi a campionato concluso a causa degli impegni delle due squadre in Coppa Italia e nelle competizioni europee

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Quando si giocherà Atalanta-Fiorentina? Domanda senza risposta al momento, il recupero della gara saltata per il grave malore che ha colpito Joe Barone potrebbe risultare addirittura impossibile ad aprile e maggio a causa del calendario delle due squadre tra coppe europee e Coppa Italia. Intanto la Fiorentina e la famiglia del dirigente viola ringraziano Figc, Lega Calcio e Atalanta.

Atalanta-Fiorentina, quando si gioca il recupero?

Il recupero di Atalanta-Fiorentina, gara saltata ieri per il grave malore che ha colpito il dirigente viola Joe Barone, potrebbe disputarsi a serie A finita, ovvero oltre il 26 maggio, data dell’ultima giornata di campionato, quando i verdetti per la qualificazione alle coppe europee potrebbero essere già stati emessi. Il rischio è serio, a causa del fitto calendario delle due squadre, ancora impegnate nelle coppe europee e avversarie anche nella semifinale di Coppa Italia in programma il 3 e il 24 aprile. Una delle due sarà sicuramente in finale, in programma all’Olimpico di Roma il 15 maggio.

Atalanta-Fiorentina, il rischio di giocare a Serie A finita

Queste date vanno dunque escluse da quelle del recupero di Atalanta-Fiorentina. Ma a pesare sono soprattutto gli impegni nelle coppe europee delle due formazioni. L’Atalanta affronterà il Liverpool l’11 e il 18 aprile nei quarti di Europa League, mentre negli stessi giorni la Fiorentina se la vedrà col Viktoria Plzen in Conference. Se entrambe venissero eliminate, il recupero si disputerebbe nel primo slot disponibile, quello dell’1-2 maggio.

Ma se anche una sola delle due passasse il turno, diverrebbero indisponibili anche le date del 2 e 9 maggio (semifinali di Europa League e Conference). Se l’Atalanta fosse eliminata tra quarti o semifinali si potrebbe giocare il 22 maggio (data della finale di Europa League); viceversa se uscisse solo la Fiorentina, si giocherebbe il 29 maggio (data della finale di Conference). Ma se entrambe le italiane arrivassero in finale nella rispettiva coppa europea, il recupero di campionato potrebbe slittare a giugno, ovvero dopo la fine della serie A.

Fiorentina, i ringraziamenti del club e della famiglia Barone

Intanto la Fiorentina e la famiglia di Joe Barone hanno voluto ringraziare le istituzioni del calcio italiano e l’Atalanta per aver rinviato l’incontro in segno di vicinanza. “La Famiglia Barone, la Famiglia Commisso e tutta la Fiorentina, in questo momento di profondo dolore, desiderano ringraziare la Lega Serie A, l’Atalanta e la Figc per la vicinanza e la sensibilità dimostrata nei confronti della società Viola e del Direttore Generale Joe Barone”, si legge nella nota diffusa dalla Fiorentina.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...