Virgilio Sport

Atalanta-Lazio, Reina colpito da una monetina: in campo anche un nastro adesivo

Prima della rete del 2-2, il portiere spagnolo era stato ammonito per perdita di tempo: lancio di oggetti da parte dei tifosi atalantini.

Pubblicato:

Atalanta-Lazio, Reina colpito da una monetina: in campo anche un nastro adesivo Fonte: Getty Images

Minuti di recupero di Atalanta-Lazio difficili per Pepe Reina. Lo spagnolo, infatti, è stato colpito sulla testa da una monetina lanciata dai tifosi della Dea. Il portiere biancoceleste, di fatto, era stato appena ammonito dal direttore di gara per perdita di tempo.

Fischi e lancio di oggetti contro Reina, che ha dovuto liberare il campo anche da un nastro adesivo, vicinissimo a colpirlo. La monetina, come mostrato dalle immagini, l’ha invece preso sul capo, portando il direttore di gara a far riprendere il gioco dopo qualche secondo.

Un minuto dopo, Reina è stato battuto da De Roon con un diagonale imprendibile: il giocatore olandese ha infatti segnato il 2-2 finale proprio nei concitati minuti di extratime che hanno visto lo spagnolo ammonito dopo essere stato colpito dalla monetina lanciata dagli spalti.

L’arbitro Guida aveva infatti scambiato per perdita di tempo lo stop di Reina: il giallo è stato comunque confermato.

L’episodio della monetina (e del nastro) è destinato a generare grosse polemiche. Possibili provvedimenti nei confronti della curva atalantina in virtù del lancio di oggetti contro Reina, sofferente in volto e a terra dopo essere stato colpito al 91′.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...