Virgilio Sport

Atalanta-Napoli 1-2, la festa dei tifosi azzurri: più forti di tutto

Le reti di Osimhen ed Elmas fanno volare il Napoli in casa dell'Atalanta: successo pesantissimo per la classifica, giunto in un momento delicato.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Nove vittorie di fila. Il Napoli non si ferma più e sui social colorati d’azzurro è festa grande. Battuta pure l’Atalanta, a casa sua. Osimhen ed Elmas danno il via alla serata magica sul campo della seconda in classifica, una vittoria che esalta e fa sognare i sostenitori partenopei anche perché ottenuta al termine di una partita epica, vissuta quasi in trincea soprattutto nel secondo tempo. Oltre che giocar bene, questo Napoli sa anche soffrire: ed è questo che, paradossalmente, fa sorridere ancora di più i suoi tifosi.

Atalanta-Napoli: i furti sospetti e le scelte di Spalletti

Il pre-gara dei tifosi del Napoli è segnato da fitte discussioni sui social sulle due auto rubate in due giorni (quella di Kvara nel frattempo è già stata ritrovata) ai danni di calciatori azzurri. “Avete capito che stanno solo creando tensione. Qualcuno ci marcia dietro. Diamo fastidio. I migliori ci fanno elogi. In Italia ci ignorano”, denuncia Vincenzo. Francesco paventa complotti: “Altro furto, iniziano i sospetti. Non è che si vuole destabilizzare l’ambiente? Poi Kvara che ha una lombalgia improvvisa…Kim che avrà?”. Poi si passa alla formazione. Fernando è perplesso: “L’impiego di Elmas al posto di Raspadori non mi piace per nulla”. E Giuliano insiste: “Elmas titolare? Un incubo che diventa realtà”.

Atalanta-Napoli, Osimhen ed Elmas ribaltano la gara

Poi comincia la partita. Partenza molle degli azzurri, che vanno in svantaggio tra le polemiche. A molti tifosi azzurri non va giù il rigore concesso per tocco di mano di Osimhen. “Rigore regalato, è una vergogna”. E ancora: “Stanno massacrando Lozano e l’arbitro nemmeno un’ammonizione”. Poi lo stesso Osimhen firma il pari e propizia il gol del vantaggio di Elmas. “Non siamo entrati con la solita grinta, ma fortunatamente abbiamo cambiato marcia”, sintetizza Antonio. E altri tifosi si tolgono qualche sassolino: “Allora aveva ragione Spalletti a scegliere Elmas?“.

Il Napoli soffre ma piega l’Atalanta: ripresa in trincea

Nel secondo tempo gli azzurri soffrono terribilmente. Li tiene a galla un grande Meret: “Oggi nessuno lo critica, vero?”, tuona Salvatore con riferimento alle bufere social dopo la partita di Liverpool. Anche Kim e Juan Jesus tengono: “Durissima, ma non molliamo”. Nel finale entrano Politano e Simeone, il Cholito si mangia un gol: “Noooo Simeone, da te questo non me l’aspettavo”, ammette Tommy. E alla fine gli azzurri portano a casa tre punti d’oro: “Non si può dire per scaramanzia, ma è goduria puraaaaa”, fa sapere Rossella.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...