,,
Virgilio Sport SPORT

Atletico-Real, il derby che può valere la Liga: i numeri sono con Zidane

Domenica al "Wanda Metropolitano" la squadra di Simeone, prima con cinque punti di vantaggio sui cugini e sul Barcellona e con una partita in meno, può ipotecare il titolo: Suarez carica il gruppo.

Grande attesa in Spagna per il derby di Madrid in programma alle 16.16 di domenica 7 marzo che potrebbe risultare decisivo nella corsa al titolo nazionale.

Una corsa incerta come non si vedeva da anni, complice l’ottimo girone d’andata dell’Atletico Madrid e i numerosi inciampi di Barcellona e Real Madrid, che non stanno certo vivendo le migliori stagioni della propria storia recente.

QUI la diretta tv-streaming di Atletico Madrid-Real su Dazn

Gli ultimi risultati, tuttavia, hanno riportato incertezza, perché il vantaggio dei Colchoneros, dopo aver toccato anche i dieci punti, è sceso a cinque lunghezze sulla coppia formata da Blancos e blaugrana, che hanno però una partita in più rispetto alla squadra di Diego Pablo Simeone. Ergo, una vittoria di Luis Suarez e compagni potrebbe avvicinare sensibilmente i “materassai” al quarto titolo della propria storia, il terzo della gestione del ‘Cholo’.

Sulla partita aleggerà l’ombra del ritorno degli ottavi di Champions che vedrà l’Atletico chiamato a vincere in casa del Chelsea per rimontare lo 0-1 subito all’andata, mentre il Real dovrà difendersi dalla voglia di riscatto dell’Atalanta sconfitta di misura in casa.

I numeri fanno comunque coraggio a Zinedine Zidane, perché il Real Madrid è imbattuto nei tre derby disputati al “Wanda Metropolitano” nella Liga (una vittoria e due pareggi) ed è l’unica squadra che non ha ancora perso nel nuovo stadio biancorosso nella competizione.

L’Atletico, inoltre, non batte il Real in Liga da nove partite (cinque pareggi e quattro sconfitte), la propria striscia senza successi più lunga nel derby con Diego Simeone in panchina. I biancorossi non hanno trovato il gol nelle ultime tre sfide contro il Real Madrid nella Liga.

Dalla rete di Antoine Griezmann nel febbraio 2019 sono passati 335 minuti: l’Atletico potrebbe quindi registrare la propria striscia record di sempre di partite senza reti in un derby di Madrid nella storia della competizione (quattro).

L’Atletico Madrid è reduce da due sconfitte interne di fila (0-2 contro il Levante nella Liga e 0-1 contro il Chelsea a Bucarest in Champions League) e potrebbe perdere tre gare casalinghe di fila, considerando tutte le competizioni, per la prima volta con Simeone in panchina.

Il Real Madrid ha vinto le ultime tre trasferte nella Liga e potrebbe eguagliare la migliore striscia di successi esterni di fila nella competizione nel secondo mandato in panchina di Zinedine Zidane (quattro nel luglio 2020).

I Blancos dovranno però provare ad arginare la propria bestia nera. Luis Suarez ha infatti siglato nove gol in 12 partite contro il Real nella Liga, più di ogni altro giocatore nella competizione dalla sua prima stagione nel 2014/15.

Venendo ai numeri degli allenatori, Simeone ha vinto solo il 12.5% delle sue sfide sulla panchina dell’Atletico contro Zinedine Zidane nella Liga (una vittoria, quattro pareggi e tre sconfitte), la propria percentuale peggiore contro un singolo allenatore affrontato almeno quattro volte nella competizione.

Zinedine Zidane è imbattuto nelle tre trasferte contro l’Atletico Madrid nella Liga da allenatore (una vittoria e due pareggi) e potrebbe diventare il secondo tecnico del Real Madrid capace di evitare la sconfitta nei primi quattro derby esterni contro i biancorossi nella storia della competizione, dopo Luis Molowny nel 1986 (tre vittorie e un pareggio).

QUI la diretta tv-streaming di Atletico Madrid-Real su Dazn

OMNISPORT | 05-03-2021 14:49

Atletico-Real, il derby che può valere la Liga: i numeri sono con Zidane Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...