Virgilio Sport

Basket Eurolega, serata tutta italiana: Milano ospita lo Zalgiris, Bologna di scena in Baviera

Serata doppia per le italiane di Eurolega: Milano contro lo Zalgiris insegue la terza vittoria di fila, la Virtus Bologna in Baviera per riprendere a correre.

30-11-2023 15:00

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Serata chiave per le italiane di Eurolega, eccezionalmente impegnate in tandem nell’ultimo round novembrino. Con Milano che contro lo Zalgiris cerca di dare continuità alle ultime due vittorie ottenute contro Efes e Stella Rossa, mentre Bologna in casa del Bayern proverà a ritrovare la W in trasferta dopo le sconfitte patite in casa dell’imbattibile Real Madrid e del Panathinaikos. Sfide che potrebbero dire molto sulle reali ambizioni di ambedue le portacolori italiane, peraltro al netto di un periodo che si preannuncia piuttosto impegnativo con il doppio turno previsto nella prossima settimana.

Messina esorta l’Olimpia a rialzarsi

L’Olimpia, che è in Eurolega è partita malissimo, paradossalmente adesso se la passa assai peggio in campionato. Tanto che la sconfitta patita domenica scorsa contro Pistoia, la quarta in 9 partite, ne mette a repentaglio persino la presenza nella final eight di Coppa Italia, uno degli obiettivi dichiarati della stagione biancorossa. Ettore Messina ne è consapevole, e come spesso gli è capitato di ripetere da inizio stagione fatica a dare una spiegazione all’andamento tanto sconclusionato della sua squadra.

Dopo la vittoria di Belgrado ero convinto che fossimo davvero sulla strada giusta, poi improvvisamente domenica scorsa la luce si è spenta nuovamente. Difficile capirne il motivo: stiamo cercando di lavorare per correggere gli errori, ma poi ripiombiamo sempre nelle stesse sbavature. Lo Zalgiris è una squadra atletica e che sa cavalcare l’onda, per cui dovremo prestare massima attenzione a non concederle spazi e situazioni di gioco che possano costringerci a dover inseguire. È una partita importante, nella testa soprattutto, e non possiamo permetterci di sbagliarla.

Torna Mirotic, Melli dice 157: è recordman di presenze

Contro Pistoia domenica scorsa è rimasto a riposo Mirotic, pronto a riprendere posto nel quintetto iniziale. Solite scelte “europee” in casa Olimpia, con Hines a sua volta a disposizione e pronto a uscire dalla panchina al momento opportuno. L’unico assente rimane Baron, mentre Bortolani dovrebbe spuntarla nel consueto ballottaggio con Kamagate per completare la lista dei 12.

Serata speciale per Nick Melli che arriva a toccare quota 157 presenze in Europa con la maglia della EA7 Exchange, superando nella classifica dei giocatori con più presenze nella massima competizione continentale Kaleb Tarczewski.

In casa Zalgiris, squadra che ha lo stesso record di Milano (4 vittorie e 6 ko.), sorvegliato speciale il solito Keenan Evans, ma la squadra si presenta con diverse bocche da fuoco che potrebbero far male alla difesa meneghina, che pure rimane la quinta per efficienza di tutta la competizione. Smits, Dimsa e Lakevicius i clienti da prendere maggiormente con le pinze di una squadra che in Italia ha già vinto in stagione, a Bologna.

Banchi vuol rivedere la Virtus formato trasferta

Bologna che invece si concede una trasferta in Baviera, ospite di un Bayern che sin qui non ha saputo ripetere gli exploit del passato (anche i tedeschi viaggiano nel plotone delle squadre con 4 vittorie e 6 sconfitte sul groppone). Ma in trasferta la Virtus s’è inceppata nelle ultime uscite, e allora diventa fondamentale ritrovare la via maestra per continuare a stare in scia al due spagnolo che domina sul continente, come spiega Luca Banchi.

Il Bayern è una squadra che ha mandato segnali importanti nelle ultime settimane, direi una squadra in crescita e con ambizioni, anche perché altrimenti non si sarebbe mai affidata a Pablo Laso. Bolmaro, Francisco e Ibaka sono giocatori che possono dire la loro contro qualunque avversario, per chi dovremo essere bravi a reggere l’urto a livello fisico, prima ancora che a fare bene lungo il perimetro. Penso che sarà una partita che si deciderà sotto canestro, e dovremo cercare di difendere in modo corale e appropriato al contesto. Abbiamo bisogno di vincere in trasferta per poi affrontare meglio i prossimi impegni.

Riecco Jordan Mickey. Anche Cordinier è recuperato

Reduce dall’inatteso ko. in campionato contro Brindisi, la Virtus ritroverà in Baviera Jordan Mickey, costretto a starsene buono per via di un infortunio alla caviglia che dall’11 novembre lo aveva tolto giocoforza dalle rotazioni. Anche Cordinier è pienamente a disposizione di Banchi, che in settimana ha accolto di nuovo in gruppo anche Achille Polonara, sulla via del pieno recupero dopo le cure per la neoplasia testicolare scoperta a inizio ottobre. Solita Virtus, insomma, con Mascolo e Menalo che si siederanno in tribuna.

Il Bayern è reduce dal successo (con annesse polemiche) sul Villeurbanne di Pozzecco della settimana scorsa, e sa perfettamente che se vuol provare a rimettersi in gioco per un piazzamento tra le prime 8 non può perdere ulteriore terreno. Entrambe le gare delle italiane si giocano alle 20,30, con diretta su Sky Sport e Dazn.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...