Virgilio Sport

Bebe Vio in lutto: ha perso il nonno mentre rientrava dai successi di Nimes. "Le medaglie per lui"

La campionessa paralimpica ha pubblicato un post sui social per annunciare la perdita del nonno, che l'ha sostenuta e incoraggiata sempre

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Su Instagram appaiono insieme nelle foto condivise, abbracciati uno all’altra e con una delle medaglie che Bebe Vio ha in bacheca, nella sua eccezionale carriera di schermitrice che l’ha condotta ovunque, anche alla Casa Bianca per incontrare l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Oggi annuncia l’addio al nonno Giorgio, suo ammiratore e sostenitore tra i più partecipi che ha creduto in lei sempre, anche quando forse non ci riusciva neanche lei.

Il post di Bebe Vio per la morte del nonno

“Nonno Giorgio era il mio fan numero 1 e custode ufficiale delle medaglie e dei premi fin da quando ero piccola”, ha scritto Beatrice ‘Bebe’ Vio, sui suoi social per annunciare la morte del proprio caro e condividere anche questo spaccato di dolore familiare con i suoi followers.

“Io non vedevo l’ora di vincerne per tornare a casa e vederlo felice – ha aggiunto l’atleta delle Fiamme oro -. Ci andava in giro tutto fiero, convinto che fungessero anche da salta-file alle poste e bonus scontistica alla farmacia… mitico! il nonno è mancato improvvisamente ieri proprio mentre eravamo sul volo di ritorno in Italia dalla Coppa del Mondo a Nimes… le medaglie andranno con lui in ogni caso. Super Nonno Giorgio per sempre nei nostri cuori e alle mie gare”, le sue parole.

Esperienze sportive uniche, incredibili che si sono alternate all’impegno civile della campionessa la quale, come ricordavamo, ha avuto modo di conoscere e testimoniare il suo impegno all’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e più di recente di incontrare e discutere al Parlamento Europeo con i più alti rappresentanti della politica dell’Unione Europea e con la presidente Ursula von der Leyen.

I successi di Bebe Vio in Francia

Vio ha vinto la medaglia di bronzo insieme alla squadra azzurra di fioretto femminile alla Coppa del Mondo Paralimpica a Nimes, in Francia, lo scorso 23 aprile. Il giorno prima aveva sconfitto nella finale la thailandese Saysunee Jana col punteggio di 15-8, guadagnandosi l’oro e incassando l’ennesimo primato di questo curriculum incredibile che l’ha condotta anche a Roma per seguire i suoi obiettivi sportivi.

Il rientro di Bebe Vio rattristato dalla perdita del nonno

Oggi, la campionessa paralimpica vive un lutto che si accompagna alla soddisfazione derivante da questi risultati in Coppa del Mondo: proprio durante il rientro ha appreso della scomparsa di nonno Giorgio.

Presumibilmente raggiungerà la sua famiglia in Veneto, dove risiede, a Mogliano Veneto per la precisione. Da tempo, ormai, Bebe si è trasferita nella Capitale dove si dedica all’impegno sportivo e segue i corsi universitari presso la John Cabot University, ormai prossimi alla conclusione.

Le condoglianze dei suoi followers

Sotto al post che la ritrae con il suo caro nonno, continuano a essere postati commenti di condoglianze che i suoi estimatori, appassionati di sport o semplici ammiratori di Vio, stanno indirizzando alla campionessa in questo delicato momento.

Bebe Vio in lutto: ha perso il nonno mentre rientrava dai successi di Nimes. "Le medaglie per lui" Fonte: ANSA

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...