,,
Virgilio Sport SPORT

Belgio avanti tutta ma c’è solo un eroe

La squadra di Martinez batte 3-0 la Russia ma i commenti sono tutti per la dedica a Eriksen di Romelu Lukakiu

Il Belgio vince al debutto. La squadra di Martinez chiude la pratica nel primo e si limita alla pura gestione nella ripresa prima del gol del 3-0. Russia apparsa molto in difficoltà già dalle prime battute con due errori grossolani in fase difensiva che consentono al Belgio di mettere al sicuro il risultato. Ma tutti gli occhi sono per Romelu Lukaku, l’attaccante dell’Inter porta in vantaggio i suoi, poi va a cercare la telecamere per mandare la sua dedica a Christian Eriksen. 

La dedica di Lukaku

Il Belgio sblocca il match dopo solo 10 minuti di gioco. Lukaku ancora una volta dimostra di essere uno dei migliori attaccanti al mondo ma nonostante l’importanza del gol, il centravanti nerazzurro dedica il suo primo pensiero al compagno di squadra Christian Eriksen: “Chris, I love you”, ha detto a favore di telecamere. Anche il giornalista Fabrizio Biasin fa notare: “Mai un gol di Lukaku è stato così bello”. Ma c’è chi riesce a polemizzare anche in un momento del genere: “Felicissimo per Eriksen ma per me quel gol è tutta la vita fuori gioco. Io questo regolamento non lo concepisco proprio”. 

Polemica razzismo

A San Pietroburgo le polemiche cominciano ancora prima del fischio di inizio. La nazionale belga infatti decide di inginocchiarsi prima del calcio di inizio per protestare contro il razzismo: non fanno lo stesso i giocatori russi e il pubblico fischia anche la scelta della squadra avversaria. Il giornalista e scrittore Luca Bottura critica il telecronista Sky: “Fischiare i giocatori in ginocchio a San Pietroburgo non è inelegante. E’ razzismo. Sarebbe ora di cominciare a chiamare le cose col loro nome”. 

La scelta dei giocatori russi di non inginocchiarsi finisce nel commento di tanti tifosi che vedono il successivo gol di Lukaku come una sorta di segno del destino: “Quando la Russia decide di non inginocchiarsi per lo stopracism allora Lukaku non solo segna e lo dedica a Eriksen ma si inginocchia pure alla faccia loro”. 

La telecronaca Rai

Ancora una volta la Rai finisce nel mirino. I social non sono per nulla soddisfatti della telecronaca e del commento tecnico durante la partita e sui social esprimo tutta la loro delusione: “I telecronisti della Rai sono così noiosi che mi fanno venire voglia di sedermi sulla TV a guardare il divano”. Stefano arriva al punto di smettere di guardare: “Abbandono la partita. Troppo noioso il commento, i telecronisti parlassero di meno e il gioco fa pena”. 

SPORTEVAI | 12-06-2021 22:58

Belgio avanti tutta ma c’è solo un eroe Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...