,,
Virgilio Sport SPORT

Dramma Eriksen: le prime parole dall'ospedale e il bollettino

Il centrocampista della Danimarca, colpito da un malore in campo, si è stabilizzato.

Christian Eriksen è cosciente e fuori pericolo. E’ questo il messaggio più importante dopo il pomeriggio di paura allo Stadio Parken di Copenhagen, dove nel corso della partita di Euro 2020 tra Danimarca e Finlandia, al 42′ del primo tempo, il centrocampista dell’Inter è stato colpito da un malore.

Immediatamente soccorso e rianimato tra la disperazione dei giocatori (decisivo Kjaer, il primo a soccorrerlo), che hanno fatto un cordone intorno a lui, Eriksen è stato trasportato in ospedale dove, secondo il comunicato diffuso dall’Uefa “si è stabilizzato”. 

Le parole di Martin Schoots, l’agente di Christian Eriksen, hanno tranquillizzato i tifosi: “Suo padre e sua moglie sono con lui. Enorme spavento e shock, ma è fuori pericolo“. Un grande sospiro di sollievo anche per Sabrina Kvist Jensen, compagna di Eriksen, che si è precipitata in lacrime in campo dopo quanto successo.

La partita tra Danimarca e Finlandia è ripresa, su indicazione dello stesso Eriksen. Il ragazzo ha infatto parlato al telefono con la squadra, ha rassicurato sulle sue condizioni e ha invitato i compagni a riprendere il match. I danesi hanno poi perso per 1-0 (a segno Pohjanpalo).

Il malore di Christian Eriksen ha destato grande impressione in tutto il mondo. Sono migliaia i messaggi dei fans, di colleghi e addetti ai lavori.

L’attaccante del Belgio Romelu Lukaku, a segno al 10′ della sfida contro la Russia nella gara d’esordio a Euro 2020, durante i festeggiamenti si è piazzato davanti alle telecamere e ha mandato una dedica a Christian Eriksen. “Christian I love you”, “Christian, ti voglio bene”, è il messaggio mandato allo sfortunatissimo compagno dell’Inter. 

OMNISPORT | 12-06-2021 22:09

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...