Virgilio Sport

Bologna, Thiago Motta: “Cordoglio alle famiglie delle vittime dell'alluvione”

L’attuale tecnico del Bologna, in conferenza stampa, come raccolto da TMW precisa: “Ringrazio i ragazzi fino ad oggi per l'impegno e la professionalità che hanno mostrato e so che faranno così fino alla fine”

Pubblicato:

Bologna, Thiago Motta: “Cordoglio alle famiglie delle vittime dell'alluvione” Fonte: Getty Images

“Vorrei esprimere cordoglio alle famiglie delle vittime dell’alluvione di questi giorni. Volevo iniziare così” inizia cosi la conferenza stampa del tecnico del Bologna Thiago Motta.

Come riportato da Tuttomercatoweb, il tecnico della squadra dell’Emilia Romagna inizia la conferenza stampa dedicando un pensiero alla difficile situazione che sta vivendo la popolazione dell’Emilia Romagna.

Sulla partita di sabato, Thiago Motta dichiara: “Si gioca una partita importante perché è la prossima, abbiamo fatto una settimana importante di lavoro, affronteremo la Cremonese al massimo come abbiamo fatto sempre. Ringrazio i ragazzi fino ad oggi per l’impegno e la professionalità che hanno mostrato e so che faranno così fino alla fine. Abbiamo fatto prestazioni importanti: vincere a Firenze, Udine e Bergamo, abbiamo pareggiato con Milan, Lazio, Roma e Juventus. Noi con questi risultati siamo andati ben al di là dell’obiettivo salvezza di quando siamo arrivati noi. Piedi per terra, per costruire qualcosa di concreto e ambizioso per il futuro. I ragazzi daranno tutto quello che hanno fino alla fine, come sempre, sono orgoglioso di poterli allenare, meritano tanti elogi”.

Su un possibile calo fisico il tecnico del Bologna non ha dubbi: “No. Contro Roma, Sassuolo, Milan e Juventus abbiamo fatto molto bene, non vedo stanchezza fisica, abbiamo ancora un allenamento e proveremo a dare il massimo”.

Riguardo Sansone: “Quando ha giocato ha fatto molto bene, quando ha occupato quella posizione di attaccante centrale ha giocato molto bene. Attacca gli spazi, dialoga con i compagni, è partecipativo nella fase difensiva.. serve anche da esempio per Arnautovic e Zirkzee perché noi chiediamo quella cosa lì agli attaccanti. Vediamo adesso quando rientrerà, se sarà possibile utilizzarlo o no”.

Su Dominguez possibile capitano: ”Non ci ho pensato, fa il capitano perché rappresenta il gruppo, rappresenta quello che vogliamo essere, prendendosi anche dei rischi ma è questo quello che vogliamo vedere, coraggio, pressione.. per questo è il nostro capitano, rappresenta come vogliamo essere squadra. Non è cambiato, è abituato alle responsabilità, trascina anche gli altri in momenti di difficoltà”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...