Virgilio Sport

Boniek vuol cambiare regola fatale alla Juve, bufera sul web

L'ex Bello di Notte spiega perché a suo avviso i bianconeri sono usciti dalla Champions

Pubblicato:

Tra le tante analisi che si sono fatte dopo l’eliminazione della Juve dalla Champions, con presunti colpevoli, spiegazioni tattiche, attacchi ai singoli, rimproveri all’arbitro olandese Kuipers e così via, la spiegazione più originale sul motivo che ha sbattuto i bianconeri fuori dall’Europa la fornisce uno che di coppe e di gol in Europa se ne intende tanto da essere stato battezzato all’epoca “Bello di notte” dall’avvocato Agnelli. Parliamo di Zibì Boniek.

Boniek contrario alla regola dei gol in trasferta

L’ex bianconero, oggi presidente della federcalcio polacca, scrive su twitter le ragioni del sanguinoso flop della Vecchia Signora: “Perché la Juventus è stata eliminata dalla Champions League contro il Porto? Aspetti puramente sportivi a parte, ha perso solo perché c’è ancora la regola dei gol in trasferta. Non è ora di cambiarla?”

I tifosi si schierano dalla parte di Boniek

Fioccano le reazioni sul web: “Boniek ha ragione. Se ne parla da anni. È una regola anacronistica che danneggia il gioco stesso del calcio. Troppi calcoli da parte delle società e dei giocatori stessi …va a ledere la libertà dei giocatori nel ricercare sempre e comunque la vittoria. Regola da eliminare” o anche: “Almeno nei supplementari andrebbe tolta, visto che i supplementari si possono giocare solo in una delle due partire, favorendo la squadra in trasferta”. Non mancano però voci contrarie: “Le regole sono quelle e vanno rispettate sempre. Quando conviene e quando non conviene. Una Juve appena decente avrebbe eliminato il porto. No cerchiamo il capro espiatorio in regole ed arbitri. Lo fanno gli altri. Vero Boniek, grande campione della mia juve anni 80?”

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...