Virgilio Sport

Brescia, Inzaghi: "Conta pochissimo essere primi oggi, sono importanti i progressi"

"Con Cellino ho un rapporto ottimo. Mi ha fatto sentire importante e mi fa lavorare con tranquillità"

Pubblicato:

Brescia, Inzaghi: "Conta pochissimo essere primi oggi, sono importanti i progressi" Fonte: Getty images

Tre vittorie nelle ultime quattro partite hanno consentito al Brescia di Filippo INzaghi di portarsi al vertice della classfica di serie B. Le rondinelle hanno spodestato il Pisa, vera sorpresa di questo inizio torneo, grazie a due vittorie consecutive: la prima in casa del Benevento e la seconda tra le mura amiche contro il fanalino di coda, Pordenone.

La compagine lombarda è sicuramente in un ottimo stato di forma, ma il tecnico, oltre a manifestare la sua soddisfazione, cerca di tenerei piedi per terra, rimandando in primavera eventuali sogni di gloria.

Nella lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, il tecnico del Brescia Filippo Inzaghi si è soffermato dedicando anche un commento sul momento delle Rondinelle, attualmente prime in classifica in Serie B: “Qual è la cosa che più mi soddisfa? Il modo in cui mi segue la squadra. Siamo in simbiosi totale. Conta pochissimo essere primi oggi, sono importanti i progressi. Sulla carta non siamo la squadra più forte. I favoriti sono Parma e Benevento. Occhio a Monza, Lecce, Pisa, Frosinone, Reggina, Cremonese. Ma noi possiamo essere competitivi e abbiamo una tifoseria da A. Con Cellino ho un rapporto ottimo. Mi ha fatto sentire importante e mi fa lavorare con tranquillità. Ha inserito figure preziose in società”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...