Virgilio Sport

Da Vlahovic a Lukaku, da Mbappè a Osimhen: l'effetto-domino sui bomber, il borsino

Il mercato potrebbe entrare nel vivo con la cessione di Mbappé che vuol lasciare il Psg: gli intrecci con protagonisti Vlahovic, Osimhen e Lukaku

14-07-2023 13:43

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Mbappé libera tutti“, potrebbe diventare una nuova variante del nascondino. Non quello tra i bambini, ma tra le grandi società. I bomber sono allo scoperto, ma ancora le big non si sono esposte. Serve allora una giocata, un dribbling come quelli del fuoriclasse francese. Ma non in campo, sul mercato. La stella del Psg con un solo tocco può generare l‘effetto domino delle punte. Basta poco. Certo, tutto diventare più complicato quando dall’altra parte c’è Al-Khelaifi che fa di tutto per non far partire la musica.

Il sogno di Kylian è il Real Madrid. Il suo compito all’ombra della Torre Eiffel è finito. Lo ha ribadito spesso, soprattutto nell’ultimo mese, scatenando l’ira anche dei compagni di squadra. “Non aiuta molto giocare qui, perché è una squadra divisa” – ha detto senza mezzi termine. L’attaccante ha mosso la prima pedina.

Mbappé può dare il via al mercato dei bomber

Il francese ha ancora un anno di contratto con il Psg e nonostante questo il club non farà sconti. Per acquistarlo servono cifre spropositate, sicuramente superiori a 150 milioni, quasi 200. Il Real vacilla e potrebbe aspettare un anno per poi prenderlo a parametro zero. La mossa potrebbe essere quella giusta. Ma mai fidarsi del mercato, potrebbe cambiare da un momento all’altro e altre squadre potrebbero fiondarsi su di lui. Una tra le tante? Il Liverpool, che ha mostrato grande interesse. Certo interessarsi è una cosa, accontentare i campioni di Francia un’altra. Con la cessione di KM7, i parigini andrebbero poi spediti per arrivare al sostituto. Chi è in cima alla lista? Due attaccante della Serie A: Osimhen e Vlahovic.

Il futuro di Osimhen e Vlahovic

Il Psg ha fatto spesso la spesa in Italia. Da Thiago Silva e Ibrahimovic, fino a Verratti. Ora gli occhi sono puntati sugli attaccanti della Juventus e del Napoli. Stando al Corriere dello Sport, l’addio di Mbappé potrebbe aprire la strada a Vlahovic. La Vecchia Signora sarebbe pronta ad accettare offerte, soprattutto se irrinunciabili, per poi trovare un sostituto ideale e tra le idee resta anche quella di Lukaku, che ad Allegri piace già dai tempi del Manchester United. La stagione del serbo non è stata tra le migliori e i bianconeri stanno valutando tutte le opzioni, anche se dalle prime immagini dal ritiro il clima sembra sereno.

Al contrario l’anno di Osimhen è stato magnifico: tanti gol e uno scudetto vinto da protagonista. Difficile considerarlo un’alternativa. Più il secondo nome nell’elenco dei sogni di Campos. Sogni che la potenza saudita può trasformare in realtà con uno schiocco di dita. De Laurentiis però è stato chiaro: Non è sul mercato, a meno che arrivi un’offerta irrinunciabile“. E da quelle parti sono abituati a farle.

Lukaku vuole l’Inter, ma attenzione alla Juventus

Il futuro di Lukaku sta diventando una serie tv. Ogni giorno una puntata diversa, ma pochi colpi di scena. La sua volontà è chiara: vuole l’Inter. Ma anche la volontà del Chelsea è chiara: vogliono 40 milioni di euro. Una cifra al momento lontana dall’offerta nerazzurra di 25 milioni. La cessione di Onana al Manchester United potrebbe dare una mano alle casse del club. I Blues non vogliono aspettare e Pochettino ha ribadito che se il belga non troverà una sistemazione dovrà presentarsi in ritiro.

Marotta deve sbrigarsi e tenere d’occhio anche la Juventus, che qualora dovesse perdere Vlahovic avrebbe la forza economica per accontentare gli inglesi. Difficile però convincere BigRom. Mbappé ha sfiorato la prima pedina e ora basta un piccolo soffio per dare vita un effetto domino. È il gioco delle punte, il grande fascino delle caldi estati.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...