Virgilio Sport

Capello: "Ibra a Sanremo? Il Milan avrebbe dovuto dire no"

Fabio Capello perplesso sull'imminente presenza di Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo: "Non lo avrei mandato, è pagato dalla società".

Pubblicato:

Capello: "Ibra a Sanremo? Il Milan avrebbe dovuto dire no" Fonte: Getty

Al ‘Picco’ di La Spezia non è stato un buon Milan, tutt’altro: rossoneri dominati dalla squadra di Italiano che ha portato a casa la massima posta meritatamente, senza concedere nemmeno un singolo tiro in porta ai più quotati avversari.

Romagnoli e compagni sorpassati in testa alla classifica dall’Inter che ha battuto la Lazio, momento delicato che rischia di assumere i connotati di qualcosa di ancor più grave qualora nel derby in programma domenica pomeriggio arrivi un altro risultato negativo.

Zlatan Ibrahimovic ha da poco scollinato quota 500 goal in carriera ma, a far discutere, è la sua presenza fissa al Festival di Sanremo che si terrà dal 2 al 6 marzo: non la mossa ideale secondo Fabio Capello che, durante la trasmissione ‘Sky Calcio Club’, ha detto la sua a riguardo. “Fossi stato io non lo avrei mandato a Sanremo. Ibrahimovic è pagato dal club e bisogna avere rispetto per chi ti paga. Non può fare il pendolare Milanello-Sanremo. Credo che il Milan avrebbe dovuto proibire questa partecipazione”.

Spazio anche per i complimenti allo Spezia di Vincenzo Italiano. “Quest’anno non ho mai visto giocare una squadra così bene come lo Spezia. I giocatori hanno qualità, uscivano dalle difficoltà sempre con ottime giocate. Anche dopo il goal dell’1-0 giocavano guardando avanti e continuando a pressare. Ho visto una grande condizione fisica e dei movimenti studiati alla perfezione. Partita fantastica, giocare così in Italia non è facile”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...