Virgilio Sport

Capolavoro Brignone, vittoria in Super G: paurosa caduta per la Goggia

Federica Brignone vince il Super G nella tappa austriaca e diventa la primatista italiana per numero di vittorie in Coppa del Mondo. Paura per Sofia Goggia, caduta mentre era in testa e fortunatamente illesa.

14-01-2023 12:38

Ancora una volta pazzesca Federica Brignone in Coppa del Mondo. La valdostana domina il Super G di oggi, rifilando più di mezzo secondo al resto della concorrenza grazie ad un ultimo settore da fenomeno.

Nella nella tappa austriaca di Sankt Anton, un a pista piena di pieghe come piace alla nostra Federica, assistiamo al suo 21° successo in Coppa del Mondo (miglior risultato di sempre per un’italiana) oltreal 51imo podio, in vetta assieme a Isolde Kostner.

Paurosa, ennesima caduta per Sofia Goggia, mentre era in vantaggio, fortunatamente senza conseguenze.

Spettacolo Federica Brignone, la pista ne esalta le caratteristiche

Oggi ha fatto la voce grossa, imponendosi ancora una volta come una delle migliori al mondo nella specialità Super G. In una pista piena di pieghe e molto tecnica, che sembra fatta apposta per esaltarne le caratteristiche, la Brignone fa il vuoto dietro di se rifilando oltre mezzo secondo alla seconda classificata Joanna Haehlen che conferma il miglior risultato in carriera con un secondo posto a 54 centesimi di distanza.

Terza piazza per Lara Gut-Behrami, che paga, come tutte le altre, un terzo parziale di pista semplicemente spaziale della Brignone, una prova di forza netta e determinata che porta a una vittoria molto più che meritata.

Super G Sankt Anton, la Top-10

Questo l’ordine di arrivo e i distacchi delle prime 10 classificate del Super G che si è disputato sulla pista di Sankt Anton, in Austria:

1. F. BRIGNONE (ITA) 1:00.21
2. J. HAEHLEN (SUI) +0.54
3. L. GUT-BEHRAMI (SUI) +0.66
4. T. WORLEY (FRA) +0.82
5. T. TIPPLER (AUT) +0.89
6. R. MOWINCKEL (NOR) +0.96
7. K. WEIDLE (GER) +0.97
8. M. BASSINO (ITA) +1.03
9. C. HUETTER (AUT) +1.07
10. L. GAUCHE (FRA) +1.08

Caduta senza conseguenze per Sofia Goggia

Oggi non è andata bene alla nostra eroina Sofia Goggia, protagonista di una caduta paurosa che fortunatamente non ha portato a conseguenze, con la bergamasca rincuorata da tutte le avversarie al rientro.

La Goggia, come suo solito, è partita prendendosi una marea di rischi. Al secondo parziale era anche avanti di ben quattro decimi di secondo, prima di volare fuori dal tracciato pare, dalle prime immagini, senza conseguenze particolari ne alle ginocchia ne alla mano.

La gioia della Brignone: “Oggi ho stravinto, sono in fiducia”

Ai microfoni della RAI, la Brignone si è lasciata andare a una grande gioia dopo la bellissima vittoria di oggi:

“È stata una bellissima gara, io sono anche emozionata dato che dopo il mio arrivo è stata una lotta durissima. Sono scesa col 6, sono andata lunga, ho avvertito la velocità cadere, ho pensato che fosse una catastrofe, ma poi nella parte finale ho osato parecchio, ho spinto in ogni curva, e questo ha fatto la differenza. Sono felice, poi è stata una sofferenza dato che nei primi due intermedi tutte andavano più veloci, mentre nell’ultimo nessuna ci è riuscita”.

Le recenti prestazioni denotano la grande fiducia che circonda la Brignone, desiderosa di raggiungere risultati ancora più grandi e di divertirsi come sta facendo:

“Io mi diverto sempre ad andare sugli sci, io adoro questo sport. È la mia più grande passione, passare giorni interi sugli sci, poter andare sciare e tirare le curve è stupendo. Adesso mi sento in fiducia, faccio quello che desidero sugli sci e mi diverto anche di più. Ho desiderio di osare e di prendermi dei rischi, questo fa la differenza sulla mia sciata”.

Infine, Brignone parla del segreto che le ha permesso di trionfare in Austria:

“Ho stravinto la gara qua sotto. Ho tirato le curve, non le ho sole mantenute, siamo su un muro, io non ho solo provato a tenere le linee, ho attaccato al massimo con quello che avevo. Ho fatto un giorno di superG da St. Moritz, oggi ho tentato di fare la gigantista leggermente più veloce. Questa è sempre stata la mia discplina preferita, è la disciplina più tattica: è una sola manche, devi fidarti e avere coraggio. Avolte non mi viene, ma quando mi viene la trovo una bella sfida, ho il cuore che batte forte, mi sono sempre divertita a fare superG fin da piccola”.

Capolavoro Brignone, vittoria in Super G: paurosa caduta per la Goggia Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...