Virgilio Sport

Chi è Arda Guler, il baby fenomeno turco che piace al Milan

Il fantasista del Fenerbahce è ritenuto dagli addetti ai lavori tra i classe 2005 più forti del mondo: paragonato in Turchia a Messi, ha una clausola rescissoria di soli 17,5 milioni di euro 

21-06-2023 12:43

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Arda Guler non è il primo giocatore a cui viene attaccata l’etichetta di “Messi turco”: stavolta, però, le affinità tra il fuoriclasse argentino e questo talento scuola Fenerbahce sono tante. Ecco perché il Milan è interessato al baby fenomeno turco, giocatore che nel progetto rossonero potrebbe rientrare a perfezione: ma scopriamo chi è Arda Guler.

Milan, chi è Arda Guler il baby fenomeno del Fenerbahce

Arda Guler è ritenuto da molti addetti ai lavori il classe 2005 più forte del mondo. A 18 anni vanta un’esperienza paragonabile a pochi altri coetanei nel mondo del calcio: con il Fenerbahce il trequartista nato ad Ankara ha già giocato 81 partite, segnando 23 gol e firmando 25 assist. Tra queste presenze, 14 sono state tra Europa League e Conference League, preliminari inclusi, con un gol e 3 assist.

E poi c’è la nazionale: Guler ha debuttato lo scorso 19 novembre, a 17 anni, nell’amichevole con la Repubblica Ceca; e domenica nelle qualificazioni a Euro 2024 contro il Galles ha segnato il suo primo gol, un meraviglioso tiro a giro di sinistro, scoccato qualche centimetro più in là rispetto al vertice destro dell’area di rigore. In totale sono già 4 le sue presenze con la Turchia.

Milan su Guler, il piccolo Messi della Turchia

Proprio la sensibilità del piede mancino, unita all’abilità nel controllo del pallone negli spazi stretti, nel dribbling, e alla grande inventiva, hanno ovviamente portato la stampa internazionale a paragonare Guler al giovane Messi. Rispetto alla Pulce, però, Guler non possiede lo stesso scatto bruciante nel breve e anche fisicamente è un calciatore che deve strutturarsi per poter competere ad altissimi livelli.

Ma il talento c’è e sembra enorme: Guler è un fantasista nel senso antico del termine, un giocatore in grado di inventare calcio, vedere traiettorie di passaggio oscure per altri calciatori in campo e trovare soluzioni brillanti per superare il difensore o il portiere. Gioca trequartista, centrale o sulla fascia destra, dove può accentrarsi e sfruttare il sinistro.

Milan, la clausola rescissoria di Guler

Su Guler c’è l’interesse di mezza Europa. Il primo club italiano a interessarsi a lui è stato il Napoli – una garanzia delle sue qualità, considerato il fiuto del club azzurro per i giovani talenti – ma ora su Guler potrebbe piombare il Milan. Interessati a Guler ci sono però anche Ajax e Borussia Dortmund. Il fantasista è legato al Fenerbahce da un contratto con scadenza 2025 ma dotato di una clausola rescissoria piuttosto bassa in relazione alle potenzialità del giocatore: 17,5 milioni di euro. Più che una questione di soldi, dunque, quella per Guler sarà una gara di velocità: chi arriva prima, porta a casa un talento vero. E il Milan è in corsa.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...