,,
Virgilio Sport

Chi è Celik, un guerriero per la Roma di Mourinho

Il tecnico portoghese ha ottenuto il terzino destro che chiedeva: fisico ed esperienza, ma l’esterno turco è anche bravo palla al piede

05-07-2022 12:41

La Roma ha ufficializzato l’acquisto di Mehmet Zeki Celik, il 25enne terzino turco prelevato dal Lille per una cifra vicina ai 7 milioni di euro. Gran fisico, buona esperienza anche internazionale e piede educato, Celik rischia di diventare una pedina molto importante nella squadra di José Mourinho, che di certo apprezzerà presto le doti di lottatore del giocatore turco. 

Celik, il guerriero della Roma dalle origini umili

Nato nel ’97 a Yildirim, Celik cresce in una famiglia umile che però proviene in realtà da Mus, nell’Anatolia profonda: il padre muratore e la madre casalinga prima di lui hanno avuto altri 8 figli. 

Lui è l’ultimo e tenta di farsi notare non solo aiutando la madre nelle faccende domestiche ma anche impegnandosi al massimo nello sport: innamorato del calcio, intraprende la sua carriera sportiva da bambino nelle giovanili del Bursaspor per poi trasferirsi in prestito nel 2015, a 18 anni, nel Bursa Niluferspor, la squadra che lo fa esordire nel calcio professionistico e di cui diventa subito titolare. 

Celik e le vittorie con il Lille

Nell’estate 2016 passa all’Istanbulspor, con cui vince la 2a divisione turca e approda in Super Lig: nel suo primo campionato nella massima serie Celik gioca 33 incontri, segnando 3 gol e servendo un assist. Numeri importanti per un ragazzo di appena 21 anni: il Lille, sempre attento ai talenti stranieri dei campionati meno seguiti, lo acquista investendo 2,5 milioni di euro. 

Celik impiega poco a imporsi come uno dei terzini destri più forti e continui della Ligue 1: diventa subito titolare fisso nel Lille che nella stagione 2020/21 vince anche il campionato piazzandosi davanti al più titolato Psg. 

Celik, terzino grintoso e duttile per Mourinho 

Celik, che è un punto fermo della squadra del tecnico Galtier, nel frattempo ha anche conquistato un posto da titolare nella sua nazionale: dopo aver giocato in tutte le nazionali giovanili, a giugno 2018 esordisce con la Turchia, per non uscirne più dalla formazione titolare. 

Nel Lille gioca da esterno in una difesa a 4, mentre in nazionale viene schierato anche da laterale a tutta fascia in un centrocampo a 5: Celik ha corsa, fisico e buon piede, quindi si adatta facilmente a entrambi i ruoli. Soprattutto, in campo si fa notare per la grinta che mette in campo. Un fattore che di sicuro verrà apprezzato da Mou.    

Chi è Celik, un guerriero per la Roma di Mourinho Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...