,,
Virgilio Sport SPORT

Chiesa e Pirlo accusano Irrati: parole grosse all'intervallo

Vibranti proteste degli juventini alla fine del primo tempo, Chiesa e Pirlo si sono scagliati contro il direttore di gara

Federico Chiesa è stato il grande protagonista della notte di San Siro che ha visto il rilancio delle ambizioni della Juventus dopo aver battuto il Milan per la prima volta dopo il lockdown. Ma l’attaccante ex viola è stato anche al centro di un vigoroso botta e risposta con l’arbitro Irrati sul finire del primo tempo. Sono volate parole grosse almeno stando alla versione del giocatore che ha accusato il direttore di gara apertamente. Ha rincarato la dose Pirlo. Intanto fanno discutere i labiali e l’audio raccolto a bordo campo.

Chiesa a Irrati: “Mi hai mancato di rispetto”

Ieri sera durante la moviola di Cesari all’interno della trasmissione Pressing su Italia 1 sono state fatte vedere le immagini della movimentata uscita dal campo di Milan-Juventus all’intervallo con particolare attenzione alle parole che si sono scambiate Federico Chiesa e l’arbitro Massimiliano Irrati. L’attaccante bianconero ha accusato il fischietto di averlo insultato: “Mi hai risposto male, mi hai mandato aff****lo, devi portare rispetto. Mi hai risposto male, mi hai risposto male!” continuava a dire Chiesa che ieri ha realizzato una doppietta che ha steso il Milan.

Pirlo bacchetta Irrati: “Perchè non sei andato al Var?”

Irrati si è difeso dicendo di non averlo fatto “Chi è che ti ha risposto male, io?”. E mentre Chiesa si allontanava stizzito continuando ad accusare Irrati di avergli mancato di rispetto alle proteste si è unito anche Andrea Pirlo che, se da un lato, ha allontanato il suo giocatore per evitargli un cartellino giallo “Fede, Fede, vai via”, dall’altra parte ha accusato Irrati tornando sulle proteste per il primo gol del Milan viziato dal fallo su Rabiot dicendo “Perché non andiamo a rivederlo? (al Var, ndr)”. Irrati si è difeso dicendo “È un normale scontro di gioco”.

SPORTEVAI | 07-01-2021 10:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...