Virgilio Sport

Champions League, Napoli-Rangers 3-0: azzurri inarrestabili, primo posto a un passo. Le pagelle

Il Napoli batte 3-0 il Rangers in Champions League e conquista la dodicesima vittoria consecutiva tra campionato e coppa: decidono la doppietta di Simeone e Ostigaard

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il Napoli batte anche il Ranges. La squadra di Luciano Spalletti centra la dodicesima vittoria consecutiva tra campionato e Champions League. Un successo però che non garantisce ancora la certezza del primo posto agli azzurri che però si avvicinano a larghi passi verso un traguardo importante vista la presenza nel girone del Liverpool.

Napoli-Rangers 3-0: i momenti chiave

Il Napoli prova a mettere la gara sui binari che gli sono più congeniali. Ed al 10′ riesce a passare con Di Lorenzo che serve Simeone dietro le spalle dei difensore ed il Cholito che non si fa pregare per il gol del vantaggio. L’attaccante argentino che sembra avere un feeling particolare con la Champions decide di rendere ancora più piacevole la sua serata dopo 5 minuti trovando il colpo di testa vincente sul cross di Mario Rui. Al 22′ ci prova anche Ndombelè ma la sua conclusione si stampa sulla traversa. Nel finale ci prova anche Morales in contropiede ma Meret non si fa superare.

Il secondo tempo inizia sulla stessa falsariga del primo con Simeone che manda in tilt la difesa dei Rangers ma stavolta senza trovare il gol. Col passare dei minuti la pressione del Napoli scema e gli scozzesi vanno vicini alla rete per due volte con Morelos che prima calcia su Mario Rui e poi cicca la deviazione vincente da pochi passi. A chiudere definitivamente il match ci pensa il colpo di testa di Ostigaard che vale il 3-0 finale.

Qui la diretta della gara tra Napoli e Rangers.

Napoli-Rangers: l’analisi della partita

Il Napoli sembra sempre più inarrestabile. Anche in formazione decisamente rimaneggiata gli azzurri non sembrano battere ciglio e mettono insieme un’altra gara praticamente perfetta. La pratica viene chiusa nel giro di 15 minuti grazie al re di coppe, Giovanni Simeone, che segna la doppietta che stordisce gli scozzesi. La squadra di Spalletti gestisce il gioco a proprio piacimento dando la sensazione di poter sfondare ad ogni occasione. Nella ripresa i ritmi si abbassano ma le occasioni più pericolose sono sempre dei padroni di casa che chiudono la festa Champions con la rete di Ostigaard.

Napoli-Rangers: le pagelle

Le pagelle del Napoli

Ostigaard 7: tra i volti nuovi del Napoli in Champions c’è anche l’ex Genoa. Poche apparizioni fino a questo momento ma la notte europea gli regala anche un gol.

Ndombelè 6.5: l’ex Tottenham potrebbe diventare il vero valore aggiunto per la squadra di Luciano Spalletti. Il centrocampista sta trovando la forma migliore, tocca tanti palloni e va vicino anche al gol.

Elmas 6: minuti da titolare anche per il giocatore macedone che in questa prima fase di stagione è stato un po’ messo in disparte dal tecnico toscano. Non sfigura ma forse non fa ricredere Spalletti.

Raspadori 6: posizione inedita per lui che parte da sinistra per andare a fare la seconda punta accanto a Simeone, tanta voglia di trovare il gol che però non arriva.

Simeone 7: la Champions League sembra diventata il suo giardino di casa. Lui che sognava anche solo di giocarla adesso si ritrova già a quota 4 gol.

La pagella dell’arbitro

Serata tutto sommato semplice per l’arbitro Meler. Il fischietto turco lascia giocare molto, facendo arrabbiare i giocatori del Napoli in alcune occasioni che subiscono un trattamento all’inglese da parte degli avversari. Meler gestisce bene la gara che ha pochi momenti delicati da tenere sotto controllo. Voto 6.5

Napoli-Rangers: cosa succede ora

Per conquistare il primo posto nel girone di Champions League gli azzurri dovranno aspettare ancora l’ultima gara, quella con il Liverpool. Per riuscire a conquistare questo prestigioso, la squadra di Luciano Spalletti ha a disposizione ovviamente sia la vittoria che il pareggio. Ma anche in caso di sconfitta, gli azzurri potrebbero riuscire a conquistare il primo posto nel gruppo A, a patto di non perdere con più di tre gol di scarto.

Napoli-Rangers 3-0: il tabellino

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo (41′ st Zanoli), Ostigaard, Kim Min-Jae, Rui; Ndombelè, Lobotka (38′ st Zielinski), Elmas (28′ st Gaetano); Politano (28′ st Lozano), Simeone, Raspadori (38′ st Zerbin). All. Spalletti

Rangers (4-2-3-1): McGregor; Tavernier, King (31′ st Barisic), Davies, Yilmaz; Lundstram, Sands; Wright (1′ st Sakala), Tillman (22′ st Arfield), Kent, Morelos (22′ st Colak). All. Van Bronckhorst

Arbitro: Meler (Tur)

Reti: 11′ pt e 16′ pt Simeone, 35′ st Ostigaard

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...