Virgilio Sport

Coppa America: Messico dall’inferno al Paradiso grazie al Var, Venezuela rimonta storica

Settima sconfitta in altrettante partite per la Giamaica nella storia del torneo, la Vinotinto non aveva mai vinto in rimonta prima, Ecuador ko in 10

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Non c’è soltanto l’Europeo ad allietare le nostre giornate all’insegna del pallone. Si gioca, infatti, pure dall’altra parte del Mondo con la Coppa America che prosegue e ci accompagnerà fino al 14 luglio. Siamo ancora nella fase a gironi della manifestazione e nella giornata di ieri si è assistito al primo turno del Gruppo B con Venezuela e Messico che hanno battuto rispettivamente Ecuador e Giamaica. Andiamo a rivivere tutto ciò che è accaduto nel corso dei due match.

Minimo sforzo, massimo risultato per il Messico

Qualche nuvola c’è stata ma alla fine il Messico ha portato a casa la cosa più importante: i tre punti. A decretare il successo degli Aztechi sulla Giamaica un gol di Arteaga dopo 69 minuti di gioco. Certamente non è stata una partita divertente o spettacolare. Nella ripresa il 34enne del West Ham Michail Antonio avrebbe potuto anche modificare le sorti dell’incontro, se non fosse intervenuto il Var ad annullare la sua rete per una posizione di fuorigioco. Settima partita per i giamaicani nel torneo della Coppa America, in tutta la loro storia, e settimo ko.

Ecuador tradito da Valencia, 3 punti al Venezuela

Il primo posto momentaneo nel Gruppo B se lo prende però il Venezuela che vince in rimonta contro l’Ecuador. La partita è stata fortemente condizionata dal rosso comminato ad Enner Valencia dopo appena 22 minuti di gioco. Eppure la Tricolor trova la forza di reagire trovando persino il vantaggio con Jeremy Sarmiento. Dura, però, resistere a lungo in inferiorità numerica. Così nella ripresa sale in cattedra la Vinotinto che trova con Jhonder Cadiz e Eduard Bello la forza di riscrivere le sorti dell’incontro. Un successo storico: mai in un’altra edizione di questa competizione, che ha 108 anni di storia, la Vinotinto era riuscita a vincere una partita in rimonta.

La classifica del gruppo e le altre partite

Ricordiamo che accedono al turno successivo solamente le prime due classificate. Naturalmente ci sono ancora 180 minuti per decretare chi tra le quattro sarà capace di accedere ai quarti di finale del torneo. Per ora la graduatoria è di facile lettura con 3 punti a Messico e Venezuela e 0 per Ecuador e Giamaica. Nel Gruppo A, invece, l’Argentina all’esordio aveva battuto il Canada mentre si era registrato un pari a reti bianche tra Perù e Cile. Nella notte tocca al Gruppo C con Bolivia-Stati Uniti e Uruguay-Panama.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...