Virgilio Sport

Coppa Italia, Inter-Bologna, Inzaghi non si sbilancia su Lautaro: "Situazione da valutare"

Le dichiarazioni degli allenatori al termine della sfida di Coppa Italia. Simone Inzaghi: "Zirkzee bravissimo. Lautaro sarà da valutare per il Lecce"

21-12-2023 00:11

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Il Bologna ribalta l’Inter sotto i riflettori di San Siro ed elimina i nerazzurri dalla Coppa Italia. La squadra di Thiago Motta dimostra di essere in splendida forma e stacca il pass per i quarti di finale del torneo dove incontrerà la Fiorentina. Al termine della sfida hanno parlato ai microfoni di Canale 5 entrambi gli allenatori e il difensore rossoblù De Silvestri.

Inter, le parole di Inzaghi

Simone Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match contro il Bologna: “Dispiace dopo una gara in cui meritavamo di vincere. Negli ultimi 15 minuti del secondo tempo supplementare siamo calati. Chiaramente i ragazzi non sono felici, anche perchè abbiamo fatto un’ottima gara davanti ai nostri tifosi, ma è andato avanti il Bologna. Lautaro Martinez? Ha avuto un affaticamento. Sarà da valutare e speriamo non sia successo nulla. I medici sono abbastanza tranquilli. Arnautovic? Ha fatto ciò che doveva. Non è stato fortunato in zona gol, ma sono contento. Riguardo Sensi, è entrato bene in partita e ha mosso bene la palla. Su Ndoye arriva in ritardo il 90% dei giocatori della Serie A. Zirkzee? È un ottimo giocatore che sta dimostrando di essere in grandissima ascesa”.

Bologna, le parole di De Silvestri

Al termine della sfida ha parlato il difensore rossoblù De Silvestri: “Partita lottata su ogni pallone. L’Inter ci ha messo in difficoltà, ma è emersa la forza del gruppo. Complimenti a tutti. Il calcio ti regala queste gioie quanto lavori con sacrificio e volontà durante la settimana. Stagione straordinaria? Nello scorso anno abbiamo intrapreso un progetto di gioco e stiamo andando avanti godendoci il momento ma soprattutto con tanta voglia di fare. Dove vogliamo arrivare? Come dice l’allenatore ora riposiamo e pensiamo alla gara contro l’Atalanta”.

Bologna, le parole di Motta

Thiago Motta ha parlato della vittoria ai microfoni di Canale 5: “Penso che abbiamo fatto una partita completa. Con i cambi si portano energie e gente che ha freschezza nelle gambe. È stata una gara complicata e faccio i complimenti a tutti. Viviamo questo gioco per questi momenti e siamo contenti per la nostra gente che crede molto in noi. Questi ragazzi con l’impegno hanno conquistato una grande vittoria. Ringrazio di vivere questo momento perchè è bellissimo. Finora abbiamo fatto cose straordinarie, ma non siamo neanche a metà stagione. Ora recuperiamo e pensiamo alla gara contro l’Atalanta. I miei vecchi allenatori? Tutti mi hanno lasciato qualcosa, ma in comune tutti mi hanno trasmesso l’amore e la passione per questo gioco. Arnautovic? È stata anche una scelta sua dato che voleva tornare all’Inter. Non è stato facile da allenatore, ma da amico è stata la scelta più giusta. Gli auguro tutto il bene del mondo per il futuro. Joshua è un giocatore importante per noi”.

Rivivi tutte le emozioni di Inter-Bologna

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...