,,
Virgilio Sport SPORT

Da Campione di Turchia alla zona retrocessione: Basaksehir nei guai

La squadra di Istanbul si è laureata regina di Turchia la scorsa estate ed ora è quartultima, in piena zona retrocessione.

Ha partecipato alla Champions League, uscendo dalla fase a gironi come quarta, in un gruppo che comprendeva Lipsia, Manchester United e PSG. Fuori da ogni competizione, l’Istanbul Basaksehir ha continuato a calare ogni settimana, fino alla tremenda situazione nel campionato turco.

Campione in carica di uno dei campionati minori più importanti d’Europa, in quel gruppo che comprende dietro la top five, tornei come Belgio, Olanda e Russia, l’Istanbul Basaksehir è quartultima, una posizione che a fine stagione significherebbe retrocessione.

Il triplo impegno, i nuovi arrivati che non hanno certo brillati, unita ad una pancia piena dei vecchi, ha creato un mix letale che ha portato l’Istanbul Basaksehir ad essere probabilmente la squadra più deludente d’Europa, visto lo status di Campione di Turchia ottenuto la scorsa estate.

L’anticipo del 25esimo turno contro il Trabzonspor, squadra in piena lotta per il titolo insieme alle tre grandi di Istanbul, ovvero Fenerbahce, Besiktas e Galatasaray, tutte appaiate in testa con 51 punti a +3 sui rivali di Trebisonda, non ha cambiato le carte in tavola.

Sconfitta interna per 1-0 e crisi che non accenna a concludersi: l’Istanbul Basaksehir ha infatti rimediato cinque sconfitte consecutive e ben sette negli ultimi incontri della Super Lig. L’ultima vittoria risale oramai al 10 gennaio, quando due successi consecutivi sembravano aver cambiato la situazione. Tutto il contrario.

Tra l’altro il Basaksehir ha due gare in più rispetto alle squadre dietro di lei in classifica, ovvero Genclerbirligi e Ankaragucu. La situazione per il team di Kocaman, che conta tra le sue fila giocatori come Demba Ba, sembra addirittura poter peggiorare nelle prossime settimane.

OMNISPORT | 19-02-2021 15:25

Da Campione di Turchia alla zona retrocessione: Basaksehir nei guai Fonte: Eugenio Maritozzi

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...