Virgilio Sport

Da Pistocchi pesanti accuse a Piatek, polemica sul web

I tifosi del Milan difendono il bomber polacco via social

03-03-2019 08:49

Da Pistocchi pesanti accuse a Piatek, polemica sul web Fonte: Ansa

Uno degli episodi chiave di Milan-Sassuolo di ieri è stata l’espulsione di Consigli, confermata anche dopo che l’arbitro ha visto il Var ma al di là del bel gioco o del risultato finale per Maurizio Pistocchi è da censurare l’atteggiamento di Piatek, bollato come simulatore. L’ex moviolista di Mediaset accende il fuoco con un tweet polemico: “Mi ha infastidito vedere un ottimo giocatore come Kristof Piatek fare queste cose. Non ne ha bisogno, nè lui, nè il Milan. Si ricordi che niente come la simulazione sporca la storia di un calciatore. Le brutte figure le fa chi si butta in ritardo dopo essere stato appena sfiorato : ho visto Van Basten picchiato da Bruno e da Vierchowod, ma non si buttava mai”.

PRO E CONTRO – Qualcuno che gli dà ragione c’è (“In Inghilterra per gesti del genere si viene fischiati per tutta la stagione” o anche “Se un goleador con la porta quasi spalancata si preoccupa prima di tutto di buttarsi a terra perché sfiorato in area, significa che il calcio è malato e queste cose purtroppo le insegnano da piccoli, e non sarai tu o altro buon Samaritano a correggerlo,corretto denunciarlo sempre”) ma la maggioranza difende il polacco. “Ha accentuato la caduta ma l’espulsione è netta, braccio largo di Consigli“. C’è chi rispolvera le regole: “Sig. Pistocchi, lo sa sicuramente meglio di me che i falli non si misurano in base all’entità dei tocchi. Cercare di fermare con una mano sulla spalla un giocatore lanciato a rete con porta vuota, è punizione/rigore e rosso” ma si becca una risposta piccata: “Se l’avesse fatto, per esempio, Dybala, magari contro il Milan, avresti detto la stessa cosa?” e chi prova a rivoltare il punto di vista: “Va beh , secondo la tua logica è più scorretto Piatek che sta cercando di fare goal che Consigli che cerca di ostacolare il giocatore lanciato a rete, se Piatek non accentua un po’ cadendo a terra Consigli l’avrebbe fatta franca e questo sarebbe stato gravissimo”.

DOVE SOFFIA IL VENTO – Nessuno però si dice scandalizzato per la presunta simulazione dell’attaccante del Milan: “Il portiere lo cerca e lo tocca, l’attaccante va giú. La letteratura è piena di tonnellate di rigori dati cosí. Non è proprio questa la stagione in cui siamo aiutati. Vale per l’Inter e vale per il Milan. Il vento soffia altrove, e lo sai benissimo” e infine: “Anch’io penso si sia lasciato cadere. Per me è la conseguenza del calcio “televisivo” a cui il VAR e prima le moviole hanno contribuito.Un po’anche i commentatori che hanno introdotto il concetto di “danno subito”.E poi TUTTI si buttano.Tutti invisi alla storia?”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...