,,
Virgilio Sport SPORT

Diritti tv, Sky è fuori dall'offerta della Serie A: nuovo bando

Venerdì nuova assemblea di Lega per via della non assegnazione del pacchetto 2: Sky è rimasta fuori, nonostante l'offerta da 87,5 milioni

Se non è una schermaglia, ci assomiglia molto. Sky esce da quest’ultima assemblea di Lega senza il pacchetto 2 (l’ultimo tassello nel quadro dei diritti della Serie A) e con la prospettiva che bisognerà studiare una soluzione praticabile da qui a breve per non cimentarsi con lo scenario peggiore che si potesse immaginare. Ovvero, quello di ritrovarsi senza nulla di concreto in termini di diritti televisivi, anche con un nuovo bando.

La decisione dell’assemblea di Lega Serie A

La cronaca di quanto avvenuto in assemblea si riassume in pochi, ma significativi fatti: nessun via libera a Sky sull’offerta per il pacchetto 2 (tre gare a giornata in co-esclusiva con DAZN) relativo ai diritti tv della Serie A per il triennio 2021/24.

Tredici favorevoli e sette astenuti (Juve, Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Verona e Fiorentina) al momento del voto nell’assemblea di Lega. Il pacchetto, su cui puntava il canale satellitare, non risulta così assegnato. Tradotto: Sky è fuori dall’offerta del calcio che conta.

La proposta del colosso televisivo ammontava a 87,5 milioni di euro a stagione, una proposta importante dopo i diritti assegnati a DAZN per trasmettere dieci gare (sette in esclusiva) in ogni turno. Un’offerta non ritenuta adeguata dalle società, che hanno declinato la proposta dell’emittente satellitare.

Il comunicato della Lega e il nuovo bando per i diritti tv

“L’Assemblea della Lega Serie A si è svolta oggi con la partecipazione in collegamento video di tutte le 20 Associate – si legge in un comunicato ufficiale – si è proceduto alla votazione sull’offerta di SKY per il pacchetto 2 dei diritti audiovisivi domestici per il triennio 21/24 (3 partite in esclusiva su DTH e DTT e co-esclusiva su OTT) che, pur migliorata di 17,5 milioni all’anno (87,5 milioni per stagione), non è stata approvata. Entro le prossime due settimane sarà avviata una nuova procedura competitiva per l’assegnazione dei diritti rimasti invenduti. I club torneranno inoltre a riunirsi venerdì per completare l’analisi delle offerte ricevute sui diritti internazionali”.

Una nuova assemblea della Lega Serie A è stata convocata in via d’urgenza per venerdì 2 aprile alle 12.30, in videoconferenza. Una nuova occasione per Sky? Potrebbe rivelarsi tale, se le dirette concorrenti e ci riferiamo a Amazon e Mediaset non adotteranno nuove azioni per convincere le società.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie Alive su DAZN

VIRGILIO SPORT | 30-03-2021 12:19

Diritti tv, Sky è fuori dall'offerta della Serie A: nuovo bando Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...