Virgilio Sport

Disastro Italia, ci resta solo l’U19: le speranze della nazionale per gli Europei di Malta  

Il nostro calcio è tornato protagonista in Europa, ma non è riuscito a vincere nessuna competizione: gli azzurrini di Bollini hanno l’ultima chance di portare a casa un trofeo  

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

L’eliminazione dell’Italia Under 21 ai gironi degli Europei di categoria è stato solo l’ultima delusione di una stagione amara nei risultati per il calcio nostrano: l’U19 allenata da Alberto Bollini e impegnata negli Europei di Malta è l’ultima speranza di portare a casa un trofeo nel 2023. Tra i convocati anche alcuni elementi dell’U20 d’argento agli ultimi Mondiali di categoria in Argentina.

Disastro Italia dalle coppe europee all’Under 21

Italia protagonista sì, ma non vincente. Questo il bilancio della stagione 2022/23 del nostro calcio, tornato a fare strada in Europa ma incapace alla fine di sollevare un trofeo, anche con le proprie nazionali giovanili.

Relativamente ai soli risultati, il bilancio è un disastro: il calcio italiano ha perso le tre finali delle coppe europee di club (la Roma in Europa League, la Fiorentina in Conference, l’Inter in Champions), s’è fermata a un passo dall’oro ai Mondiali Under 20 d’Argentina, è stata eliminata dalla Spagna nella semifinale di Nations League ed è uscita con la coda tra le gambe, nella fase a gironi, agli Europei Under 21.

Italia U19 agli Europei di Malta, le parole del c.t. Bollini

L’ultima speranza del nostro calcio di vincere qualcosa in questa stagione è legata all’Italia U19, che a partire da lunedì 3 luglio sarà impegnata negli Europei di categoria di Malta. Gli azzurrini allenati da Alberto Bollini, inseriti nel girone A, esordiranno contro i padroni di casa per poi affrontare il Portogallo il 6 luglio e la Polonia il 9 luglio.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato Bollini – è quello di portare i ragazzi ad avere il senso del gruppo. Ora hanno tre livelli di preparazione diversi e nostro primo compito sarà quello di uniformare le loro condizioni fisiche. Altro obiettivo è dare loro le nostre certezze che sono il gioco, il senso del gruppo e della maglia. Malta è una nazionale che si allena come un club, il Portogallo è in raduno dal 12 giugno e la Polonia ha fatto un ritiro altrettanto lungo. Noi andremo con le nostre certezze, la nostra forte motivazione e con la soddisfazione di aver raggiunto questa meta”.

Italia U19 agli Europei di Malta: anche Esposito tra i convocati

Bollini ha comunicato ieri i 20 convocati che faranno parte dell’Italia U19 agli Europei di categoria di Malta: il gruppo è composto da tutti classe 2004 ad eccezione di Fabio Chiarodia, difensore del Borussia Moenchengladbach, e degli attaccanti Luca Lipani e Francesco Pio Esposito, tutti del 2005. Gli ultimi due hanno fatto parte anche dell’Italia U20 seconda ai Mondiali di categoria in Argentina.

I convocati dell’Italia U19 per gli Europei di Malta:

  • Portieri Davide Mastrantonio (Triestina), Lorenzo Palmisani (Frosinone);
  • difensori Andrea Bozzolan (Milan), Fabio Christian Chiarodia (Borussia M.), Alessandro Dellavalle (Torino), Lorenzo Dellavalle (Juventus), Michael Olabode Kayode (Fiorentina), Filippo Missori (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta);
  • centrocampisti Lorenzo Amatucci (Fiorentina), Giacomo Faticanti (Roma), Luca Lipani (Genoa), Cher Ndour (Benfica), Niccolò Pisilli (Roma);
  • attaccanti Luca D’Andrea (Sassuolo), Francesco Pio Esposito(Inter), Luis Hasa (Juventus), Luca Warrick Daeovie Koleosho (Espanyol), Nicolò Turco (Juventus), Samuele Vignato (Monza).

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...