Virgilio Sport

Under 21, tutti sotto accusa dopo il flop: nel mirino anche telecronaca Rai

La sconfitta dell'Italia Under 21 contro la Norvegia determina l'eliminazione da Euro 2023, ma nel tritacarne nelle polemiche finisce pure la telecronaca Rai, rea secondo il web di non aver considerato la classifica avulsa

29-06-2023 10:32

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Forse troppo presi dagli arzigogoli del rischio biscotto, non abbiamo fatto i conti con la realtà di una partita secca che andava prima di tutto vinta. L’Italia di Nicolato, come sappiamo, ha salutato l’Europeo Under 21 non andando oltre la fase a gironi. E sul banco degli imputati sono finiti un po’ tutti: non solo la squadra e i vertici federali (cosa che puntualmente avviene ad ogni sconfitta di peso della Nazionale), ma persino la telecronaca Rai.

Perché l’Italia è stata eliminata: la classifica avulsa che ci ha condannato

Gli azzurrini hanno perso per 0-1 contro la Norvegia, non esattamente uno squadrone, costringendo i nostri ad abbandonare la Cluj Arena e la competizione con la coda tra le gambe e diversi rimpianti, in primis per le occasioni sprecate (citofonare in particolare Gnonto). Ma a condannarci non è stata soltanto la rete di Erik Botheim dalla Salernitana, ma anche il concomitante risultato della contemporanea Svizzera-Francia, con gli elvetici che hanno perso 1-4.

In teoria la loro sconfitta poteva darci qualche chance, ma a pesare è stata la classifica avulsa. Quest’ultima è data prendendo in considerazione i match tra Italia, Norvegia e Svizzera, mentre la Francia ha avuto delle certezze sicuramente più granitiche visto che ha chiuso questa fase a gironi a 9 punti pieni. Dal momento che le tre inseguitrici avevano tutte 3 punti e pure una situazione di parità nella differenza reti negli scontri diretti, a determinare il secondo posto ed il ticket per la fase successiva è stato quindi il numero di gol effettuati, sempre negli scontri diretti tra le tre nazionali.

Questa particolare classifica ha visto perciò al primo posto la Svizzera con 4 reti, seguita dall’Italia con 3 e quindi la Norvegia con 2. Ergo, gli elvetici hanno superato i ragazzi di Nicolato, sbattendoci fuori da Euro 2023.

Euro 2023 Under 21, i social contro i telecronisti Rai

Nel calderone delle polemiche, come abbiamo detto, è finita anche la telecronaca offerta dalla Rai, con in cabina Luca De Capitani e Katia Serra. Gli spettatori hanno rimproverato ai commentatori il fatto di non aver considerato la classifica avulsa, in particolare dopo il gol del vantaggio della Norvegia, rilanciando piuttosto le speranze di una Italia che sarebbe andata avanti nel torneo.

Una svista che è stata ovviamente messa nel mirino dei commenti social. A cominciare dal tweet di Fabio Ravezzani, che ha tuonato: “Ma come si può fare una telecronaca senza sapere il regolamento della classifica avulsa? Balbettano su differenza reti, gol segnati e non sanno dire chi si qualifica. Imbarazzante”. Altri utenti hanno affondato il colpo: “Penso che presentarsi ad una telecronaca in un evento così importante senza conoscere le regole sia quanto meno vergognoso”, sbotta Christian Conte.

E ancora, Massimo Ferraris impartisce lezioni: “Ad ogni gol, ci mettono un’eternità a dire chi è la qualificata. Fossi io in telecronaca avrei passato tutto il pomeriggio a scrivermi su un taccuino tutte le combinazioni possibili fino al 10-9 su entrambi i campi”. E Antonio Rampini non si trattiene: “Assurda la telecronaca Rai dell’Under 21. Imbarazzante incapacità telecronisti di spiegare regolamento, che palesemente non conoscevano. Passa Italia? O Svizzera? E chi lo sa? Ma come si fa…”. Infine, Matthew Bells argomenta: “Anche i calciatori in campo mi sembrano confusi, magari è qualcosa nell’aria…”.

Le critiche a Tonali e alla gestione di Nicolato

E a proposito di giocatori, uno tra i più bersagliati è stato Sandro Tonali. L’uomo più in vista della Nazionale di Nicolato non ha dimostrato l’incisività sperata, ed ecco quindi che i social, al solito, si sono scatenati: “Tonali doveva giganteggiare […]. Uno dei protagonisti in negativo di questa eliminazione. Non ha fatto niente. Lo zero assoluto. Questa nazionale meritava altro. 80 milioni”. E poi, un altro utente propone una disamina spietata: “Perché Tonali gioca a calcio? Io vedo e rivedo uno che passeggia in campo, chiede il pallone ai compagni per ridarglielo con passaggi senza senso di 2/3 metri, che non sa cosa sia dribblare, avere un minimo di fantasia, saluta l’ avversario che gli passa davanti senza contrastarli minimamente; io non so come si faccia a valutare questo ragazzotto 80 milioni di euro!”.

Ma sul web è finito sotto accusa per sineddoche anche Nicolato, la sua gestione e le scelte tecniche: “Un allenatore impalpabile. Ha tolto Rovella e Bellanova per quale motivo? Ha tenuto dentro Ricci che a me personalmente piace ma in questa partita completamente fuori dalla gara. Giocatori che giocavano ognuno per sé stesso. Sembrava che tentassero solo di mettersi in mostra solo individualmente specialmente gli attaccanti. Una squadra, si fa per dire, scollata”, è l’analisi di un altro commentatore deluso dall’Under 21.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...