,,
Virgilio Sport

"Due squadre molto più forti della Juve", bufera su Letizia

Le dichiarazioni dell'esterno del Benevento, autore del gol dello storico pareggio di sabato scorso contro i bianconeri, infiammano i social.

04-12-2020 10:05

"Due squadre molto più forti della Juve", bufera su Letizia Fonte: Ansa

Sabato ha segnato un bellissimo gol con un destro al volo che ha sorpreso Szczesny e che ha regalato al Benevento uno storico pareggio contro la Juventus, poi nelle dichiarazioni a caldo aveva sorpreso e indispettito molti spettatori con la sua proposta originale: “Ritiriamo la maglia numero 10 dal gioco del calcio in onore di Maradona“. Ora Gaetano Letizia è di nuovo nella bufera per alcune dichiarazioni a Sportitalia.

Letizia: Juve da terzo posto

Ospite via Skype della trasmissione di Michele Criscitiello, il terzino di Scampia si è lasciato andare ad alcune riflessioni sulla formazione bianconera, non proprio lusinghiere. Ecco il Tweet riassuntivo dello stesso Criscitiello: “Letizia, dopo il gol alla Juve, si racconta a SportItalia: Non è la Juve di una volta. Concede molto e sapevamo di poter fare punti. Ci hanno sottovalutati lasciando Ronaldo a casa. Napoli e Inter molto più forti. Inzaghi? Maniacale e bravo”.

Letizia, le reazioni dei tifosi bianconeri

Non tutti i tifosi bianconeri hanno seguito la trasmissione in diretta, molti però quelli che hanno letto il messaggio del conduttore su Twitter. E così, col passare delle ore, le dichiarazioni del difensore della formazione sannita hanno fatto il giro del web. Tanti quelli che hanno risposto con durezza alle considerazioni di Letizia: “Quante sciocchezze in pochi minuti”. Così un sostenitore della Salernitana: “Ha parlato da tifoso napoletano più che da giocatore del Benevento probabilmente esagerando ma quantomeno bisogna dargli atto di aver detto quello che pensa veramente senza seguire il dettato che viene imposto dai vari addetti stampa ai giocatori”. Alex si rivolge a Criscitiello: “Lo sentiamo anche a maggio Miche’? Quando la Juve sarà lassù in cima e loro forse in B?”. Massimo invece preferisce il sarcasmo: “Allora ci rassegniamo se lo dice Letizia“. Infine Michele: “Dopo la proposta di ritirare la numero 10 un’altra uscita a vanvera, adesso può tornare nell’anonimato”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...