,,
Virgilio Sport SPORT

E' polemica sul web: "Zlatan Ibrahimovic non vada a Sanremo"

Dopo la rissa verbale con Romelu Lukaku nel derby di Coppa Italia di ieri sera scoppia la bufera attorno allo svedese del Milan, accusato di razzismo sui social.

Il giorno dopo il derby di Coppa Italia vinto dall’Inter per 2-1 con un gol di Eriksen in pieno recupero tiene banco più che mai la rissa tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku scoppiata alla fine del primo tempo. Le storie erano già tese tra i due quando furono compagni di squadra nel Manchester United nella stagione 2017-2018, ma ieri sera la loro furia si è scatenata incontenibile.

Lukaku a un certo punto ha reagito male a un fallo di Romagnoli e Ibra, accorrendo a difendere il suo capitano, avrebbe apostrofato il belga dicendogli “Vai a fare i tuoi riti voodoo di m..,, piccolo asino”. Il riferimento al rito voodoo, come riporta la Gazzetta dello Sport, va spiegato: in Inghilterra Lukaku fece scalpore quando rifiutò di rinnovare il contratto con l’Everton, nonostante un’offerta faraonica dei dirigenti di allora, perché a un passo dalla firma fu così consigliato da mamma Adolphine, donna di origine congolese, che in un rito, appunto, voodoo, avrebbe ricevuto il suggerimento di far firmare il figlio con il Chelsea. Era il 2017 e il belga effettivamente lasciò l’Everton per i Red Devils, trovandosi come compagno proprio Ibra.

Lukaku ieri ha capito subito il riferimento del rito voodoo e ha cominciato a sua volta a offendere i genitori dello svedese, inoltre ha dovuto essere trattenuto a stento per evitare che mettesse le mani addosso al rossonero al rientro agli spogliatoi. Fin qui si tratterebbe di una rissa verbale, tra virgolette, normale, come ne capitano tante su un campo da calcio. Ma dal 2 al 6 marzo Ibrahimovic sarà ospite fisso del Festival di Sanremo e molti utenti, sui social network, hanno giudicato inopportuna la presenza dello svedese in un evento così nazionalpopolare e organizzato dal servizio pubblico, perché nelle frasi rivolte a Lukaku hanno visto qualcosa di più di una punta di razzismo.

In altre parole, i navigatori dei social chiedono l’intervento della Rai affinché cancelli la presenza di Ibra dal 71° Festival della Canzone Italiana. «Dopo la frase infelice di ieri sera, siamo ancora convinti che #Ibrahimovic sia l’uomo adatto a condurre #Sanremo con Amadeus?» dice un utente, mentre un altro ironizza: «Non vedo l’ora di sentire che insulti razzisti Ibrahimovic rivolgerà ai cantanti al prossimo festival di Sanremo». E ancora: «Che ne dice la Rai del superospite di Sanremo che è un razzista spudorato? Io non lo vorrei pagare coi miei soldi, grazie». Il tutto con l’hashtag #ibranograzie. Per ora non è arrivato nessun commento ufficiale da parte del direttore artistico e conduttore del Festival Amadeus e tanto meno dai vertici Rai, staremo a vedere quali decisioni verranno prese nei prossimi giorni.

OMNISPORT | 27-01-2021 14:09

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...