Virgilio Sport

Eto'o, le parole su Onana e il confronto con Maignan: scoppia la polemica web

Ospite alla Milano Football Week, Samuel Eto'o oltre a ripercorrere la carriera e svelare aneddoti ha fatto un confronto tra Onana e Maignan che sta facendo discutere i tifosi milanisti

12-05-2023 19:51

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Giornalista pubblicista, già collaboratore per eventi sportivi internazionali nel campo del motorsport. Laureato in Teoria e Tecniche dell'Informazione, Master in Management dello Sport

In questi giorni si sta tenendo la Milano Football Week, evento che vede sfilare nel capoluogo lombardo protagonisti del calcio di ieri e di oggi, tra aneddoti e racconti legati alla loro carriera. Il primo ad aprire la tre giorni (dal 12 al 14 maggio) è stato Samuel Eto’o, che all’Anteo Palazzo del Cinema ha condiviso i ricordi legati alla “sua” (come tale ancora la sente) Inter. Ma tra le affermazioni rilasciate, ce n’è stata anche una che sta facendo particolarmente discutere il mondo milanista.

Eto’o tra ricordi, omaggi e il derby di Champions

L’attuale presidente della Federazione calcistica del Camerun ha condiviso parole al miele sul suo ex presidente (“Moratti per me è come un padre”), dei suoi maestri calcistici (oltre a Luis Aragones, l’altro è ovviamente José Mourinho: “Con lui giocavamo come se fossimo un solo uomo”) e poi ha affrontato anche i temi del presente, come il derby di Champions tra le milanesi, con le semifinali al momento condotte dai nerazzurri per 2-0. ” L’Inter ha vinto meritatamente all’andata, è stata perfetta e spero che riuscirà a ripetersi al ritorno”, ha ammesso Eto’o.

“Lukaku tra i migliori attaccanti al mondo”

L’alfiere del Triplete ha quindi parlato degli attuali giocatori della sua ex squadra, a cominciare da Lukaku con cui condivise un periodo all’Everton: “Se c’era lui accettavo di stare in panchina. È fortissimo. Per lui avrei accettato tutto”, ha sentenziato il presidente federale, sottolineando il fatto che il belga non ha ancora espresso al massimo il proprio potenziale. E qui parte il paragone lusinghiero: “Può essere uno dei migliori attaccanti al mondo insieme a Giroud, Benzema e gli altri”.

“Onana meglio di Maignan nel gioco con i piedi”

Arriviamo quindi ad una delle dichiarazioni che più stanno facendo discutere di Eto’o, ovvero quella riguardante il connazionale Onana: “Nel 2017 per me era uno dei migliori cinque portieri del mondo. Vinceva con l’Ajax, ma con il Camerun stava in panchina. Alcuni non pensavano potesse giocare titolare in una grande squadra. E oggi è uno dei migliori al mondo, nel gioco con i piedi è anche meglio di Maignan“.

I tifosi milanisti insorgono, ed anche qualche interista confuta Eto’o

Ecco, il confronto con il portiere del Milan ha scatenato una ridda di commenti da parte della tifoseria milanista, che si è espressa con vari accenti sulle piazze social. Davide Caprioli puntualizza:  “Maignan ha fatto vincere due scudetti a due squadre non favorite all’inizio dei rispettivi campionati… Evitiamo direttamente paragoni che è meglio”. Luca Ferrari Trecate punge parlando di conflitti di interesse: “Beh chiederlo a un camerunense interista che l’ha praticamente visto crescere dal punto di vista calcistico ci permette di avere un’opinione per niente di parte”.

Diego Runco ammette: “L’Inter ci ha distrutti, ha meritato di vincere e va bene. Ma non diciamo eresie”. Poi c’è chi propone delle rimostranze più argomentate, come Andrea Tizzi, che scrive: “Smettete di esaltare un portiere perché sa giocare con i piedi. Non siamo in un circo ma in campo di calcio e quando tutti questi raggiungeranno le gesta di Buffon, Julio Cesar, Cortuois eccettera allora ne riparleremo”.

Anche qualche tifoso dell’Inter riconosce l’avventatezza del confronto, come spiega Andrea Bontempo: “Io sono interista ma Maignan al momento è il miglior portiere in Italia, però con André abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto alle parate laser di Handa“. Infine, Giuseppe Carpino motiva la piazza rossonera: “Ora perché hanno vinto sono più forti dei giocatori del Milan, ma secondo me non è così.  Il Milan ha sbagliato l’approccio alla partita ma al ritorno sarà un’altra storia”.

Tags:

Leggi anche:

Fatture in Cloud

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Frosinone - Fiorentina
Monza - Bologna
Genoa - Roma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto

Caricamento contenuti...