Virgilio Sport

Euro 2020, Spagna: Luis Enrique difende Unai Simon

Molta più fatica del previsto ha fatto la nazionale iberica contro la Croazia, anche per via dell'errore iniziale del portiere Unai Simon. In conferenza, Luis Enrique però lo difende e gli da fiducia.

Pubblicato:

Vittoria soffertissima della Spagna di Luis Enrique, che ha avuto ragione di una gagliarda Croazia soltanto soltanto dopo i tempi supplementari. 5-3 alla fine con un Super Alvaro Morata, autore del 4-3. La Spagna è la prima squadra ad aver segnato almeno cinque gol in due partite della stessa edizione di uno dei maggiori tornei internazionali, dal Brasile nel 1958 (contro Francia e Svezia), oltre ad essere la prima a farlo in due partite consecutive.

Questo il commento del CT della Roja Luis Enriqu, che difende il giovane protiere Unai Simon dopo l’errore:

“Se finisce come oggi sono pronto a sopportare un quarto di finale così. Abbiamo commesso un unico errore, ovvero il nostro modo di giocare dopo il 3-1. Nel finale siamo stati bravi, abbiamo difeso tenendo la palla. Morata? Vi faccio da mesi lo stesso discorso. Non siamo una Nazionale che dipende da un unico giocatore per fare gol. Non esiste un allenatore di una nazionale che non elogi Alvaro. Dobbiamo valorizzarlo di più. Unai Simon? Non conosco professionisti che non fanno errori. Ha dato una lezione a ogni bambino che vuole diventare un calciatore. Non devi preoccuparti degli errori, devi preoccuparti di come reagisci all’errore”.

Euro 2020, Spagna: Luis Enrique difende Unai Simon Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...