,,
Virgilio Sport SPORT

Europa League: la Roma esulta in rimonta, Napoli flop

La squadra di Gattuso delude al San Paolo, i giallorossi passano in Svizzera.

Una vittoria e una sconfitta per i club italiani nelle partite delle 18.55 valide per la prima giornata di Europa League. Il Napoli viene clamorosamente battuto al San Paolo per 1-0 da un Az Alkmaar pieno di assenze a causa del focolaio di Covid, De Wit stende gli uomini di Gattuso all’esordio nella competizione. Invece a Berna la Roma vince in rimonta contro gli Young Boys per 2-1, a segno per i giallorossi Bruno Peres e Kumbulla.

Napoli-Az Alkmaar 0-1
57′ De Wit (A)

Gattuso sceglie subito di aggredire l’Az Alkmaar falcidiato dalle assenze causa Covid con una formazione offensiva, Politano-Mertens-Lozano alle spalle di Osimhen. Il Napoli fa la partita (arriva ad avere il 70% di possesso palla), ma gli olandesi si difendono bene e concedono molto poco. Le chance per i partenopei arrivano solo con i tiri da fuori di Politano ed Osimhen, al 35′ la chance più nitida con Mertens che liberato da Osimhen in area manda a lato.

Nella ripresa il Napoli prova ad alzare la pressione ma al 57′ si ritrova in svantaggio: Svensson crossa basso in area, De Wit sorprende Koulibaly e batte Meret da pochi passi. Gattuso butta nella mischia Insigne, Mario Rui, Petagna e Demme, l’ex Spal di testa spedisce di poco a lato al 68′. La retroguardia olandese sembra impermeabile, l’ultima mossa di Ringhio è l’inserimento di Bakayoko per Politano ma non basta.

Young Boys-Roma 1-2
14′ Nsame (Y), 69′ Bruno Peres (R), 74′ Kumbulla (R)

Primo tempo spento dei giallorossi, che nel primo quarto d’ora si fanno mettere sotto dai padroni di casa, a segno al 14′ con Nsame su calcio di rigore assegnato per fallo di Cristante su Rieder. Dopo lo svantaggio gli svizzeri abbassano la pressione ma la Roma non riesce a reagire con decisione, e rischia ancora nel finale di tempo. 

Nella ripresa Fonseca inserisce Spinazzola e poi Mkhitaryan, Dzeko e Veretout per dare una scossa alla squadra. I capitolini finalmente prendono fiducia e al 69′ pareggiano con Bruno Peres, servito in verticale da Dzeko. La Roma comincia a giocare con confidenza e al 74′ trova il 2-1 con Kumbulla, testa su cross del neo entrato Mkhitaryan.

Nel finale gli elvetici si avvicinano al pareggio con Meschack, Pau Lopez gli nega la gioia del gol.

OMNISPORT | 22-10-2020 20:53

Europa League: la Roma esulta in rimonta, Napoli flop Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...