,,
Virgilio Sport

Europa League, la Roma non decolla: è un flop contro il Betis - Le pagelle

La squadra di Josè Mourinho si arrende in casa contro gli spagnoli complicando così anche le possibilità di qualificazione al turno successivo: cade l'imbattibilità interna

06-10-2022 23:01

La Roma si ferma ancora una volta in Europa League. Se la serie A regala soddisfazioni, in ambito europeo i giallorossi fanno decisamente più fatica. Il Betis Siviglia si impone all’Olimpico al termine di una gara in cui nessuna delle due squadre ha dato l’impressione di poterla dominare ma forse sono stati gli spagnoli a volere con maggiore determinazione una vittoria che potrebbe essere fondamentale in chiave qualificazione.

Roma-Betis Siviglia: i momenti chiave

La Roma soffre nelle prime battute del match ma il momento di svolta sembra arrivare intorno alla mezz’ora quando dopo il penalty check Jug decide di concedere il rigore per un fallo di mano e Dybala porta in vantaggio i suoi.  Passano solo 6′ ed arriva il pari degli spagnoli con la bordata di Rodriguez. I giallorossi nel finale però ci riprovano prima con la traversa di Zaniolo, poi con la conclusione de La Joya deviata in angolo da Bravo. Nella ripresa sono sempre gli spagnoli a fare la partita ma è della Roma l’occasione migliore con Cristante ma è il Betis a passare forse nel momento peggiore. Nei minuti finali non basta il forcing della Roma per riagguantare il pareggio.

Roma dai due volti: in Europa fa fatica

La Roma che vince a San Siro sembra distante anni luce da quella vista all’Olimpico contro il Betis. La squadra di Mourinho affronta il match di Europa League con troppa timidezza, la squadra di Pellegrini si prende il palleggio e alla fine la scelta sembra pagare. La Roma gioca bene solo a tratti, nel primo tempo esce fuori per qualche minuto e trova la rete del vantaggio che illude tutti, poi reagisce ancora di voglia e carattere dopo il pareggio avversario. Nella ripresa subisce ancora l’iniziativa del Betis, prima di riprendere il mano le redini del match. Anche in questa occasione arriva il gol quasi punitivo degli spagnoli. E nel finale il nervosismo gioca un brutto scherzo a Zaniolo che rimedia un rosso. Ancora una prova di maturità fallita per i ragazzi dello Special One, usciti carichi dopo il successo sul campo dell’Inter, e ancora una volta costretti a fare i conti con un problema di mentalità.

Le pagelle

Dybala 7

E’ lui ad accendere costantemente la luce in casa giallorossa. Dai suoi piedi partono le azioni migliori. La Joya sembra rinata come testimoniano le corse indietro per dare una mano anche in fase difensiva.

Zaniolo 5

Ci prova in tutti i modi a mettere la sua zampata sulla partita ma non sempre riesce a incidere. Forse qualche volta la voglia di provare a spaccare il match finisce per fargli perdere i giri. Nel finale il nervosismo cresce sempre di più ed arriva anche l’espulsione.

Abraham 5.5

Non è stata la migliore partita dell’attaccante ex Chelsea che fa una fatica terribile a farsi trovare in posizione pericolosa. Riesce però a far valere il suo fisico per far salire la squadra.

Ibañez 6.5

Grande prova difensiva insieme ai compagni Mancini e Smalling. E’ lui il migliore dei tre ma è la difesa della Roma a muoversi bene riuscendo a mettere un freno a tutte le folate del Betis.

Cristante 5

Da tempo è il perno del gioco di José Mourinho, contro il Betis però il centrocampista sembra fuori fase, sbagliando anche dei passaggi piuttosto semplici. Bravo fa un miracolo sul tiro che sarebbe valso il vantaggio.

Mourinho 5.5

La Roma fa una fatica terribile contro un avversario che palleggia e che non ha paura di affondare. I giallorossi hanno più di una chance per trovare il vantaggio ma sembrano timidi e anche un po’ stanchi. Per lo Special One sfuma la possibilità di uno storico record europeo.

Il tabellino di Roma-Betis Siviglia

Roma (3-4-2-1): Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Celic (5′ pt Spinazzola), Cristante (35′ st Camara), Matic, Zalewski; Dybala (35′ st El Shaarawy), Zaniolo; Abaham (28′ st Belotti). All. Mourinho

Betis Siviglia (4-2-3-1): Bravo; Ruibal, Pezzella, Luis Felipe, Miranda (29′ st Moreno); Rodriguez, Guardado (39′ st Carvalho); Canales, Fekir (22′ pt Luiz Henrique), Joaquin (15′ st Rodri); William Josè (29′ st Iglesias). All. Manuel Pellegrini

Arbitro: Matej Jug (Slo)

Reti: 34′ pt Dybala (R, rig.); 40′ pt Guido Rodriguez (B); 43′ st Luiz Henrique (B)

Europa League, la Roma non decolla: è un flop contro il Betis - Le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...