Virgilio Sport

Europa League, Roma-Ludogorets la moviola: focus sui 2 rigori e gol annullato

La prova dell'arbitro Dabanovic all'Olimpico ai raggi X, la sentenza dell'esperto di Dazn Luca Marelli

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Era la prima volta che il Dabanovic dirigeva una gara della Roma nelle coppe. Il debutto ieri all’Olimpico nella gara di Europa League contro il Ludogorets, vinta per 3-1 non senza qualche patema per i giallorossi – costretti a rimontare dopo aver chiuso il primo tempo sotto di un gol. C’era però un incrocio recente con un’italiana, la Lazio e non era di buon augurio, con la Lazio sconfitta dal Midtjylland per 5-1 lo scorso 15 settembre. L’arbitro di Podgorica non ha mai incrociato neppure il Ludogorets.

Roma-Ludogorets, succede tutto nella ripresa

Nel primo tempo di Roma-Ludogorets l’arbitro Dabanovic non ha avuto problemi, ma nella ripresa è successo di tutto. Al 48′ la squadra di Mourinho chiede un rigore per un fallo di mano di Nedyalkov in area di rigore, ma il difensore del Ludogorets la prende con il fianco. Al 55′ primo rigore per la Roma per un netto fallo di Cicinho su Zaniolo.

Roma-Ludogorets l’arbitro fischia due rigori per i giallorossi in otto minuti

Al 63′ secondo rigore per i giallorossi: Verdon sposta in area con l’anca Zaniolo. C’è un check sulla posizione dell’attaccante della Roma che però era in gioco. Al 77′ il Ludogorets pareggia con Nonato, la Roma protesta per una manata di Rick a Ibanez a inizio azione: il VAR richiama l’arbitro che dopo l’on field review annulla e ammonisce il giocatore del Ludogorets. Infine all’89’ Verdon cammina su Zalewski rifilandogli una scarpata sul collo: l’arbitro non lo vede, ma il VAR lo richiama e arriva il cartellino rosso.

Roma-Ludogorets, per Marelli ci sono entrambi i rigori

Sugli episodi più discussi arriva il parere di Luca Marelli. L’esperto di Dazn dice: “Primo tempo molto tranquillo, poi è successo un po’ di tutto. Sul secondo rigore Zaniolo è stato bravo a restare in linea quando è partito, poi c’è stata una spinta evidente e il rigore è corretto perché è spalla contro schiena e non spalla contro spalla. Giusto anche il giallo al difensore. Primo rigore molto più netto del secondo, Cicinho è stato ingenuo nell’intervento”.

Roma-Ludogorets, giusto annullare il gol ai bulgari

Infine sul gol annullato Marelli spiega: “La rete annullata dà spunti di discussione. C’è un contatto in mezzo al campo fra Rick e Ibanez con l’azione che poi prosegue fino al gol. L’arbitro è stato richiamato dal VAR per un chiaro ed evidente errore perché la manata c’è. Ci sta l’annullamento”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...